CAPANNORI – AL VIA DAL 15 GIUGNO I CENTRI ESTIVI SUL TERRITORIO COMUNALE RIVOLTI A BAMBINI E RAGAZZI DAI 3 AI 17 ANNI

Saranno realizzati nel rispetto delle norme di sicurezza Anti Covid.  Previste agevolazioni per le famiglie a basso reddito

Sono  17  i centri estivi rivolti a bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni che a partire da lunedì 15 giugno e fino a settembre si terranno sul territorio comunale nel rispetto di tutte le norme di sicurezza anti Covid. Un’offerta di attività culturali, ludiche e sportive molto ampia, grazie ad una grande partecipazione di enti del terzo settore ed altri soggetti all’avviso pubblico emesso dal Comune per la realizzazione dei campi estivi.
L’amministrazione comunale per dare sostegno alle famiglie a basso reddito prevede l’assegnazione di voucher economici che saranno erogati, tramite un bando che sarà pubblicato a breve, in maniera proporzionale in base al reddito Isee. E’ previsto un ‘bonus’ massimo di 250 euro  fino a 9.320 euro di Isee. L’importo del contributo cala in maniera lineare e puntuale fino ad un minimo di 100 euro per coloro che hanno un Isee fino a 25 mila euro. Il ‘bonus’, inoltre cala in maniera attenuata con attestazione di impoverimento causato da Covid 19 fino a un minimo di 100 euro.
I centri estivi sono dislocati su tutto il territorio comunale e si svolgeranno principalmente nelle sedi delle scuole. Di seguito l’elenco delle attività estive e i luoghi di svolgimento:

 

 

 

 

 

 

 

Bilingual Summer Camp, Via Pesciatina, 93, Lunata (MIMAFF Srl 347 2601377, accessibile ai disabili);Boom, scuola primaria di Lunata, scuola primaria di Marlia, scuola primaria di Colle di Compito, scuola dell’infanzia di Lunata, scuola secondaria di primo grado di Lammari (Cooperativa sociale Odissea – 328 7024612, accessibile ai disabili);Centri estivi per piccoli esploratori, scuola dell’infanzia di Badia di Cantignano (Cooperativa La Luce -393 8277629 accessibile ai disabili); Color Summer, scuola dell’infanzia paritaria ‘Don Emilio Angeli’ Segromigno in Piano (Don Aldo Mei Soc. Coop.- 348 9783782, accessibile ai disabili);Era l’ora -Grest Estivo oratorio Marlia, oratorio parrocchia Marlia e scuola dell’infanzia di Marlia (Oratorio Anspi Marlia 340 4161003);E..state con noi, scuola paritaria dell’infanzia di Tassignano (MI.TO Misericordie Toscane –  347 2882784- accessibile ai disabili);Estatissima,  campi sportivi  di Carraia, Marlia, Segromigno in Piano e oratorio Camigliano (Asd Estate Giovani -348 8909946, accessibile ai disabili); Estate in parrocchia, scuola primaria Lammari (Margherita e le altre 348 7651745);Estate in parrocchia Guamo, oratorio parrocchia Guamo

 

 

(Parrocchia Guamo 340 2115279);Estate in Villa, Villa 4 Torri, Coselli (Cooperativa sociale L’Impronta -327 4223263);Fonte del sorriso,  scuola primaria San Ginese (Fonte del Sorriso -339 6749778, accessibile ai disabili); Kiddywinks, via dei Pieroni, 64 Gragnano (Vega srl – 328 2935597,  accessibile ai disabili);Naturalmente bimbi campo estivo, Via di San Ginese 276/m San Ginese (Naturalmente Bimbi – 334 7151899, accessibile ai disabili);’…state al centro dell’estate, centro culturale Compitese S.Andrea di Compito e Camelieto (Centro Culturale Compitese 328 9322026); Summer Camp, scuola primaria Capannori, via Carlo Piaggia (Asd Polisportiva Capannori- 338 2631410, accessibile ai disabili); Summer Soccer Village, impianto sportivo Mara Meo Lammari (Sport And Fun Asd 347 9223911, accessibile ai disabili); Summer Time, via Romana 49 Capannori (Animatamente Aps -347 5526186, accessibile ai disabili).

 

 

“Siamo molto soddisfatti della risposta data dal  terzo settore e dagli altri soggetti   all’avviso per la realizzazione dei centri estivi, perchè dà la possibilità alle famiglie di scegliere tra una pluralità di opportunità per far trascorrere ai propri figli un’estate in compagnia dei propri coetanei  all’insegna di progetti pedagogici improntati alla crescita culturale  e al divertimento – spiegano l’assessore alle politiche educative Francesco Cecchetti e il vice sindaco con delega alle politiche giovanili, Matteo Francesconi -.

 

 

Attività importanti anche per la ripresa della socializzazione visto che i più giovani per molti mesi, a causa dell’emergenza sanitaria,  non hanno potuto frequentare la scuola, né incontrare i propri amici, oltre che un sostegno per i genitori che lavorano. La  maggioranza delle attività estive che si svolgeranno nel rispetto di tutte le norme nazionali di sicurezza anti Covid per garantire la massima tranquillità  delle famiglie sono rivolte anche a bambini e ragazzi con disabilità e questo è un aspetto molto importante ai fini dell’inclusione.Per consentire a tutti di frequentare i centri estivi abbiamo previsto forme di agevolazione per le famiglie a basso reddito attraverso voucher secondo un metodo proporzionale in base all’Isee, ma anche tenendo conto di situazioni di impoverimento certificate dovute all’emergenza sanitaria” .

I centri estivi saranno  organizzati rispettando un modello organizzativo che utilizzi in via prioritaria la metodologia dell’Outdoor education, cioè spazi aperti ma vicini ad un luogo chiuso (attrezzato per la fruizione di servizi igienici e come ricovero nei periodi più caldi o di maltempo) per consentire di svolgere attività educative, ludiche e sportive a piccoli gruppi.
Per maggiori informazioni e dettagli sulle attività estive è necessario contattare direttamente  i gestori. Per informazioni  campiestivi@comune.capannori.lu.it; www.comune.capannori.lu.it, tel 0583 428204.

Capannori, 9 giugno 2020

Share