Venerdì 4 marzo assemblea pubblica a Capannori a conclusione degli incontri pubblici di presentazione nelle frazioni

AL VIA DA DOMANI (1° MARZO) ALCUNE NOVITA’ PER LA RACCOLTA PORTA A PORTA: IL RITIRO DEL VETRO DIVENTA SETTIMANALE, QUELLO DEL MULTIMATERIALE LEGGERO BISETTIMANALE

Viene anche introdotto un servizio a richiesta per il ritiro di pannolini e pannoloni.

Scattano da domani, 1° marzo, alcune delle novità previste nel 2016 per la raccolta ‘porta a porta’ dei rifiuti e contestualmente terminano le assemblee nelle frazioni con i cittadini promosse da Comune e Ascit. Un percorso di presentazione pubblica in dieci tappe sui cambiamenti che interessano il porta a porta ed anche sulle azioni del progetto ‘Capannori pulita’, che culminerà con un’assemblea pubblica a Capannori in programma nella sala riunioni di piazza Aldo Moro venerdì 4 marzo alle ore 21,15. Saranno presenti l’assessore all’ambiente Matteo Francesconi e il presidente di Ascit Maurizio Gatti.

Le novità principali sono l’attivazione di servizi specifici per la raccolta del verde e per i pannolini e pannoloni, la frequenza settimanale anziché a settimane alterne per la raccolta del vetro e la frequenza bisettimanale per quella del multimateriale leggero.

Da domani, (1° marzo) la raccolta di pannolini e pannoloni diventa a richiesta per quanto riguarda il secondo passaggio settimanale. Un passaggio è previsto comunque, senza la necessità di farne richiesta, il giorno del ‘non riciclabile’, sia per la zona nord che per la zona sud. In tal caso basta esporre il sacco viola. La raccolta del vetro diventa a cadenza settimanale e il multimateriale leggero torna ad essere a cadenza bisettimanale , sia per la zona nord che per la zona sud. Il vetro può essere conferito il giorno stesso della raccolta del ‘non riciclabile’.

Dal 1° maggio sarà attivato il servizio gratuito di raccolta del verde (frasche e potature) con bidone per la zona sud, mentre dal 1° settembre sarà attivato per la zona nord. Il cambiamento più importante per gli utenti riguarda proprio il conferimento del verde. A partire dalle date prestabilite (1° maggio per la zona sud e 1° settembre per la zona nord)non sarà più possibile conferire sfalci e potature nel giorno di raccolta del rifiuto organico, ma andrà necessariamente fatto uso del bidone da 240 litri che il cittadino può richiedere all’azienda Ascit. Resta comunque la possibilità di conferire il verde alle isole ecologiche (gratuito fino a 120 kg) o di compostarlo nel giardino o nel campo tramite composter dato in comodato gratuito da Ascit con una riduzione in bolletta del 10% nella parte variabile.

Per i servizi a richiesta, ovvero per il secondo passaggio dei pannolini e pannoloni e per ricevere il bidone del verde e il conseguente servizio è necessario compilare apposti moduli che possono essere ritirati alla sede di Ascit a Lammari, alle isole ecologiche (Salanetti 1e Salanetti 2 a Lunata, Lammari, Coselli, Colle di Compito), all’Ecosportello di via Martiri Lunatesi a Capannori o scaricati dal sito www.ascit.it Una volta compilato, il modulo può essere riconsegnato agli stessi sportelli oppure inviato per fax (0583 436030) o per e-mail a urp@ascit.it

 

Share