Mercoledì 17 luglio prossimo, ore 21,15, nel giardino dell’ex Convento delle Oblate
Musica e Poesia al Teatro di Verzura a Borgo a Mozzano con la chitarra di Giacomo Brunini e le voci recitanti di Piero Nannini e Marco Nicoli

“L’asino innamorato – storie d’amore e di amicizia” è il titolo dello spettacolo poetico-musicale per voce recitante e chitarra che andrà in scena al Teatro di
Un viaggio tra racconti e musiche che parlano di amicizie, amori, passione e fratellanza. Con un pizzico di allegria e di nostalgia. Dai paesaggi dell’andalusia della favola per adulti di “Platero y yo” del premio nobel Juan Ramon Jimenez alle poesie d’amore di Paul Verlaine e Pablo Neruda passando per Gianni Rodari, Mario Lena, Sławomir Mrożek fino ad arrivare alle poesie di Vinicius de Moraes tradotte da Giuseppe Ungaretti. Le suggestioni dei testi saranno accompagnate dalle intense musiche di M. Castelnuovo-Tedesco, F. Moreno – Torroba, J. Turina, F. Klenjans, B. Powell, L. Bonfa, L. Brouwer e H. Villa-Lobos.
Protagonisti della serata il chitarrista Giacomo Brunini e le voci recitanti di Piero Nannini e Marco Nicoli che hanno ideato questo spettacolo proprio per la serata del Teatro di Verzura.
Giacomo Brunini è concertista e insegnante, dopo il diploma presso l’Istituto Musicale “Mascagni” di Livorno ha avviato una intensa attivita concertistica, soprattutto in duo chitartistico con Dario Atzori, che lo ha visto esibirsi per importanti istituzioni concertistiche e festival in tutta Italia e all’estero. È docente di chitarra presso la Scuola Civica di musica “Salotti” di Borgo a Mozzano e presso la Scuola Civica di Musica di Capannori. Dal 2010 è inoltre ideatore e direttore artistico degli “Incontri Musicali – i luoghi del bello e della cultura”.
Piero Nannini, attore, regista e librettista. Fra le attività più importanti si ricordano dal 1991, partecipazioni come attore ad opere liriche, operette e prosa, quali: “Rigoletto, Manon Lescaut, Satyricon, Il Barbiere di Siviglia, La Serva Padrona, Al Cavallino Bianco, La Finta Ammalata, Lo Sportello, Il Fuoco degli Estinti, Moby Dick, Knock. Fra le regie di opere liriche si ricordano: “La Serva Padrona, Eliogabalo, Il Matrimonio Segreto, La Traviata, La Bohème”. Autore e regista dell’opera lirica “Lucida degli Specchi”. Autore regista e interprete, della novella di Natale “L’Angelo di Gesso” e degli spettacoli musicali, “In Vivinaia, La Palude Malaspina, Il Lampadario, Chi ha ammazzato Giacomo Puccini?, Odore di Gelati. Ha lavorato con Chiara Muti, Bob Marchese, Fiorenza Brogi, Carlo Monni, Maria Luigia Borsi, Andrea Buscemi, Maurizio Agostini, Roberto Solci, Paolo Barbacini, Adelina Scarabelli, Claudio Micheli, Alessandro Calamai, Hector Moreno, Norberto Capelli, Massimo Grigò, Jonathan Peter Kenny, Meme Lucarelli, Vania Della Bidia. Ha prodotto un CD in collaborazione con il quotidiano La Nazione,“I Contemporanei di Giacomo Puccini”, esecutori: Paolo Ardinghi al violino, a Bruno Canino al pianoforte. Fondatore di Cartasia e di Statà (La Compagnia Stabile del Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana).
Marco Nicoli giornalista pubblicista, collabora con La Nazione. Conduttore e animatore di eventi culturali. Negli anni ’70 fondatore e attore insieme al fratello Matteo Bernardo della Compagnia “Teatro Insieme”. Sul finire degli anni ’80 collabora con il Teatro Verdi di Pisa a tre edizioni di “Prima del Teatro”. Co-fondatote nel 1989 dell’Associazione Culturale il Teatraccio. Direttore artistico dell’evento “Il Paese de’ Balocchi” di Bagni di Lucca nel 2012 e 2013 incarico ripreso dal 2017. Presidente dell’Associazione Culturale “Il Mammalucco”. Docente presso le Università della Terza Età di Bagni di Lucca e Borgo a Mozzano.

LINK PAGINA FACEBOOK

 

Share