Al museo di Coreglia arriva la nuova tecnologia 3d

I musei Vaticani, la galleria degli Uffizi ed il museo del Louvre, non si sono fatti sfuggire le nuove tecnologie per proiettare in internet alcune loro grandi opere, ma visto l’enorme numero di visitatori la cosa non stupisce molto. Se all’elenco si aggiungesse una gipsoteca di un borgo montano di mille abitanti della Toscana, sorgerebbe un dubbio.
È forse un fake news? Niente affatto. Anche il museo della figurina di gesso e dell’emigrazione di Coreglia Antelminelli pubblica una sua opera in una vetrina virtuale..
Si tratta di un’opera che è un simbolo ed icona del museo ovvero il gatto uno dei pezzi più antichi della collezione presente nelle sale museali.. Fonte SerchioinDiretta

Share