SI INAUGURA DOMANI (venerdì) AL MUSEO ATHENA LA MOSTRA FOTOGRAFICA ‘ALI’ HA GLI OCCHI AZZURRI.I TUAREG DEL NIGER- IL FESTIVAL D’IFEROUANE’

Sarà inaugurata domani (venerdì 10 dicembre) alle ore 16.30 al Museo Athena di Capannori la mostra fotografica “Il festival Tuareg D’Iférouane”, sezione capannorese della mostra fotografica “Alì ha gli occhi azzurri. I Tuareg del Niger” allestita nella chiesa di San Cristoforo a Lucca.

L’esposizione di foto realizzate da Marco Puccinelli è organizzata dall’Associazione Lucca Tuareg insieme all’Istituto Storico Lucchese sezione Auser Sesto, in collaborazione con il Comune.


Il Festival D’Iférouane o Festival dell’Aïr, nato nel 2001, si svolge ogni anno nell’oasi di Iferouane, che è collocata ai piedi del monte Tamgak , a circa duecento chilometri a nord di Agadez, la storica capitale  dei Tuareg del Niger.
Vi partecipano popolazioni nomadi del Sahara e del Sahel provenienti non solo dal Niger ma anche dai paesi dove risiedono i Tuareg:  Algeria, Libia, Malì, Burkina Faso fino alla Mauritania. Il Festival, il più importante del mondo tuareg, celebra l’identità di questo popolo, la sua cultura e le sue tradizioni
Durante i tre giorni di manifestazione sono programmate numerose competizioni come il concorso per il miglior suonatore di Tendé, uno strumento tradizionale a percussione, il miglior danzatore e il miglior gruppo danzante, si scelgono gli abiti più belli e la più bella delle belle.
Infine abbiamo la gara più popolare e attesa: la corsa sui dromedari. I cavalieri arrivano ondeggiando in ordine sparso; le loro figure si stagliano contro il cielo azzurro e il giovane fantino, dopo aver sfiorato la gente assiepata lungo il percorso, coglie la vittoria.

Dopo il taglio del nastro, alle ore 18.00, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro con lo scrittore e guida Tuareg Ibrahim Kane Annour che parlerà del festival e della condizione attuale della gioventù Tuareg supportato dalla proiezione di video.

La mostra, ad ingresso libero, resterà aperta fino al 31 dicembre.Per informazioni 0583 428784.

 

Share