Aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19” – Bollettino di Mercoledì 1 aprile 2020, in Versilia 10 positivi

Aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19” – Bollettino di Mercoledì 1 aprile 2020, in Versilia 10 positivi

Aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19” – Bollettino di mercoledì 1 aprile 2020

Si invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”.  La comunicazione fornita è quella in possesso dell’Azienda con estrazione dei dati effettuata alle ore 13 e fa riferimento alle 24 ore precedenti. Le comunicazioni relative alle positività emerse successivamente saranno rese note nel dettaglio il giorno successivo.

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) si sono registrati 89 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza.

 

NUOVI CASI

 

Apuane: 8

Comuni: Carrara 5, Massa 1, Montignoso 2;

 

Lunigiana: 23

Comuni: Aulla 3, Bagnone 6, Filattiera 3, Fivizzano 2, Licciana Nardi 1, Pontremoli 4, Villafranca in Lunigiana 4;

 

Piana di Lucca: 5

Comuni: Lucca 5;

 

Valle del Serchio: 7

Comuni: Bagni di Lucca 1, Barga 2, Borgo a Mozzano 1, Gallicano 1, Molazzana 2;

 

Zona Pisana: 13

Comuni: Cascina 4, Pisa 6, San Giuliano Terme 2, Vicopisano 1;

 

Alta  Val di Cecina Val d’Era: 0

 

Zona Livornese: 3

Comuni: Collesalvetti 1; Livorno 2;

 

Bassa Val di Cecina Val di Cornia: 8

Comuni:  Campiglia Marittima 2; Cecina 1, Piombino 4, Rosignano Marittimo 1;

 

Versilia: 10

Comuni: Camaiore 2, Forte dei Marmi 2, Massarosa 1, Pietrasanta 1, Seravezza 2, Viareggio 2.

 

12 casi da attribuire: altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili.

 

Sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest continuano ad aumentare il numero dei guariti: si sono registrate finora 19 guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”) e 22 guarigioni cliniche.

 

Questi, inoltre,  i decessi che sono verificati tra il pomeriggio di ieri ed oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest:

uomo di 89 anni, di Rosignano Marittimo;

uomo di 59 anni, di Riparbella;

Altri sei decessi non erano presenti nella comunicazione regionale:

donna di 96 anni, di Bagnone;

uomo di 86 anni, di Pietrasanta;

uomo di 83 anni, di Camaiore;

donna di 93 anni, di Peccioli;

uomo di 89 anni, di Lucca;

uomo di 83 anni, di Barga.

 

Spetterà comunque all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti.

 

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, inoltre, ad oggi sono in totale – negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest – 349, di cui 83 in Terapia intensiva.

 

Dal monitoraggio giornaliero sono infine  6.018  le persone in isolamento domiciliare su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.

L’accesso ai Consultori di Massa ed Avenza

 

A seguito dell’emergenza Covid, al fine di fornire un servizio alla cittadinanza, l’accesso per informazioni, consulenze e visite avviene esclusivamente in modalità telefonica ai seguenti numeri:

– Consultorio di Massa: 0585/493770 dal lunedì al venerdì h 8.30-13 e lunedì h 14-17

– Consultorio di Avenza: 0585/657814 dal lunedì al sabato h 8.30-13 e mercoledì h 14-17.

 

Gli operatori garantiscono:

– consulenze telefoniche

– visite e consulenze al Consultorio per prestazioni non differibili (percorso nascita, interruzione volontaria di gravidanza, contraccezione, violenza e maltrattamento) secondo valutazione professionale degli operatori e previo contatto telefonico;

– attività di gruppo a distanza: le attività di gruppo in sede sono temporaneamente sospese ma, in attesa dell’introduzione di una piattaforma web aziendale, sono state attivate modalità di comunicazione e condivisione attraverso altri canali, come ad esempio attraverso il canale whatsApp. Le gestanti vengono accompagnate da file audio con esercizi di respirazione e rilassamento ed è inoltre disponibile materiale informativo riguardante la gravidanza, l’allattamento e il puerperio.

Con il contributo di alcune donne che hanno frequentato e concluso gli incontri di accompagnamento alla nascita, sono stati elaborati materiali da condividere con donne in attesa, in una sorta di gruppo di sostegno da mamma a mamma.

Per i corsi di massaggio neonatale sono state predisposte video lezioni da condividere con i gruppi di mamme via whatsApp.

– Sostegno psicologico: sono state attivate nuove modalità di comunicazione per l’intervento psicologico individuale e di gruppo; è stata messa a disposizione delle gestanti la pratica della mindfullness al fine di ridurre eventuali situazioni di stress e favorire il contatto emotivo con il bambino; è stato rafforzato il sostegno alla genitorialità e tutte le azioni previste nel protocollo di continuità ospedale / territorio, anche per la prevenzione del disagio psichico in gravidanza e puerperio.

– Sostegno dopo la nascita: nel puerperio le ostetriche contattano le neomamme per un percorso di sostegno a distanza, rilevando eventuali bisogni che necessitano di intervento, anche di tipo psico-sociale.

Per maggiori info e aggiornamenti è possibile consultare il sito dell’Azienda USL Toscana nord ovest nell’apposita sezione dedicata ai Consultori

 

Share
Valentina Mozzoni

Valentina Mozzoni