Aggiornamento Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Capannorese.  al 3 aprile

Di questi 10 va detto che 6 sono anziani ospiti in una struttura residenziale privata del territorio.

Si tratta di 2 uomini di 87 e 104 anni, di 7 donne di 42, 46, 75, 78, 81, 86 e 87 anni e di un bambino di 12 anni.
A loro e ai loro familiari va il nostro abbraccio, e l’augurio che si rimettano quanto prima.
Per quanto riguarda i 6 anziani che si trovano in una struttura privata, la Asl è già intervenuta con tutti i controlli del caso e li seguirà direttamente da lì, senza spostarli, perché è la soluzione più sicura per tutti.
Anche il dato di oggi ci conferma un trend di miglioramento, che va consolidato nelle prossime settimane a Capannori come in Italia.
Per farlo abbiamo una sola strada: stare a casa.
Se si smette ora di stare a casa, i contagi comincerebbero a seguire di nuovo strade complicate da tenere sotto controllo, mentre adesso la principale linea di contagio è la parentela. Va interrotta? Si. È comunque più facile interrompere quella che se il contagio si propaga per rapporti legati al divertimento, alle cene, all’andare a giro.
Pertanto bisogna stare ancora alle regole in modo ferreo.
Non tentenniamo, abbiamo fatto tanto, non vanifichiamo il grande lavoro.
È come fare una maratona: quando mancano gli ultimi chilometri bisogna pensare alla meta e anche se si sente che le gambe non ne possono più si va avanti con il cuore. Con l’idea che ci siamo quasi. Con il pensiero di quanto sarà bello farcela.
Dobbiamo fare così anche nell’estenuante lotta al Coronavirus.
Ci siamo quasi, mollare ora non è accettabile.
Stiamo a casa e vinciamo questa battaglia.
Insieme lo stiamo facendo.
Forza!

Share