Addio al maestro Francesco Romani, karateka e alpinista

VIAREGGIO – Si è spento all’età di 88 anni Francesco Romani, fondatore nel 1959 della palestra Budokan di Viareggio, una delle prime società in Italia di arti marziali. E’ stato uno dei principali contributori della diffusione del karate in Italia.

Due settimane fa era caduto nella sua abitazione e dopo due settimana di ricovero in ospedale purtroppo non ce l’ha fatta. È stato Vice Presidente dell’Unione Europea Aikido, Vice Presidente della Commissione Tecnica di Karate, Presidente del Gruppo Arbitri di Karate, Arbitro Nazionale di Karate, Presidente della Commissione Tecnica Aikido, Docente all’Accademia Nazionale di Judo, Atleta Azzurro d’Italia. A lungo appassionato di montagna a tutti i livelli, fu anche volontario del Soccorso Alpino di cui era membro emerito.

Cordoglio da parte di tutto il mondo sportivo viareggino e non solo. “Apprendo con profonda tristezza della scomparsa del Maestro Francesco Romani, persona straordinaria che la Città si onora di aver conosciuto. Un fortissimo abbraccio al figlio Paolo ed ai suoi familiari. La nostra comunità saprà onorarne la memoria2 – ha dichiarato l’assessore allo sport Rodolfo Salemi.

fonte noitv

Share