Appuntamento sabato 20 ottobre, alle 9, in Sala Granai (piazza Ospitalieri)

AD ALTOPASCIO UN CONVEGNO SUL CYBERBULLISMO

L’iniziativa, promossa dalla Misericordia, vedrà coinvolti psicologi, educatori ed esponenti delle forze dell’ordine

Altopascio, 18 ottobre 2018 – “Le trappole della rete: dal bullismo al cyberbullismo, un passaggio fin troppo facile”. Questo il titolo dell’incontro in programma sabato 20 ottobre in sala Granai ad Altopascio (piazza Ospitalieri) con inizio alle 9. L’iniziativa, promossa dalla Misericordia di Altopascio in collaborazione con il Cesvot e patrocinata dall’amministrazione comunale, mira a sviscerare uno dei temi più delicati e attuali con i cui i giovani e gli addetti ai lavori devono confrontarsi. All’incontro saranno presenti esperti della lotta al cyberbullismo ed esponenti del mondo della scuola e delle forze dell’ordine. L’obiettivo è cercare di fornire gli strumenti necessari per contrastare e prevenire questo fenomeno e capire come comportarsi quando ci si trova di fronte a fenomeni di violenza virtuale.

Dopo l’introduzione del governatore della Misericordia di Altopascio Salvatore Bono e i saluti del sindaco Sara D’Ambrosio e del presidente del Cesvot Franco Severi, il programma della giornata prevede diversi realtori. Aprirà il convegno la dottoressa Donatella Buonriposi, dirigente dell’ufficio scolastico regionale per le province di Lucca e Massa Carrara; a seguire, l’intervento del dottor Gianmarco Cellini, psicologo e psicoterapeuta; sarà poi la volta della dottoressa Sara Polino, magistrato del Tribunale di Lucca; chiuderà la serie di interventi la dottoressa Melania Masi, maestra ed educatrice giovanile. Modera l’incontro Alessio Minicozzi.

L’incontro è a ingresso libero ed è rivolto in particolare ai giovani e alle loro famiglie.

Share