Acquedotto in via Romana a Capannori: via libera ai lavori

L'assessore Davide Del Carlo illustra il progetto

Prosegue l’estensione delle reti dei servizi fondamentali nel territorio comunale. L’amministrazione Menesini ha infatti dato il via libera alla realizzazione della condotta idrica in via Romana a Capannori nel tratto dove è stata realizzata la pista ciclabile della via Francigena. Il progetto, infatti, è stato approvato nei giorni scorsi dalla giunta comunale.

L’intervento, che sarà eseguito d’intesa con Acque spa, è finanziato interamente con risorse proprie dell’Ente di piazza Aldo Moro, per un investimento complessivo di 300 mila euro. L’apertura del cantiere è prevista per la prossima primavera.

“Ci eravamo presi l’impegno con la popolazione di portate l’acquedotto in via Romana, nel tratto d’ingresso a Capannori – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei lavori -. Si tratta di un’opera che non solo permetterà alle famiglie, alle attività e alle altre strutture della zona di usufruire di un servizio fondamentale, ma che si integrerà con l’intervento di riqualificazione iniziato con la realizzazione della pista ciclabile Capannori – Lucca. La strada sarà infatti completamente asfaltata, contribuendo così a migliorare la sicurezza stradale e il decoro urbano”.

“L’amministrazione comunale rimane inoltre in prima linea per portare l’acquedotto, le fognature e il metano nelle zone che ne sono sprovviste – ha concluso l’assessore Del Carlo -. D’intesa con Acque spa stiamo infatti proseguendo la programmazione dei nuovi interventi, dando la priorità ai rami principali e alle zone più densamente abitate”.

La realizzazione della nuova condotta interesserà un tratto di via Romana di circa 900 metri, partendo dall’inizio del territorio comunale fino all’incrocio con via San Rocco. Saranno inoltre realizzate le predisposizioni per gli allacci alle utenze private.

Al termine dei lavori, una volta trascorso il periodo di assestamento del terreno, il manto stradale sarà asfaltato e sarà pitturata la segnaletica orizzontale. È prevista anche la realizzazione di un impianto ad hoc per permettere un’efficace irrigazione delle aiuole che si trovano lungo la pista ciclabile.Gallery

Share