image.Acf Lucchese dopo la prima vittoria in B gioca a Genova con una delle capoliste

E’ una Acf Lucchese Femminile molto più tranquilla quella che si appresta alla difficile trasferta di Genova contro una delle tre formazioni che guidano la classifica del campionato cadetto femminile, il Ligorna.
Infatti, dopo qualche risultato deludente, è arrivata domenica con il Caprera la prima vittoria nel torneo di serie B, accompagnata dall’ennesima buona prestazione. Un 3-1 finale che rispecchia andamento della gara e valori in campo. Tre belle reti firmate da Pieroni, Carrozzo (giunta alla 4° marcatura in 5 gare) e Biancalana, anche se la differenza rispetto alle altre gare è stata nella gestione della gara, più matura,  e nel capitalizzare al massimo le occasioni, perché fino a oggi il gioco non è mai mancato. Tutte situazioni che hanno richiesto una fase di adattamento alla categoria e che erano state previste dallo staff tecnico e dal ds Sandro Bengasi che ha lavorato all’allestimento di questa formazione. Ulteriore plauso alla società il fatto che l’Acf Lucchese Femminile presenta giocatrici lucchesi o comunque toscane. La stessa avversaria di domenica scorsa, il Caprera, ad esempio, ha in rosa atlete che provengono praticamente da tutta Italia.
 “Quello che abbiamo sottolineato la settimana scorsa si è puntualmente verificato. Avevamo invitato tutti a stare tranquilli perché c’erano tutti i presupposti per ottenere la prima vittoria e così è andata. Ora dobbiamo continuare a lavorare per confermare questa affermazione, andando a fare visita a una delle capoliste – dice il tecnico Andrea De Luca-. Una squadra giovane, il Ligorna, che presenta tante nazionali under 19, costantemente monitorate dallo staff azzurro. Sarà un match molto difficile, ma noi ora abbiamo in più tante certezze.”.
Domenica prossima, 20 Novembre, alle ore 14,30, la Acf Lucchese giocherà a Genova. Il presidente Marco Chiocchetti invita i tifosi a partecipare alla trasferta con il pullman della squadra ( costo 20 euro) con partenza alle ore 9 dal campo sportivo di S.Anna. 

Share