Accorpamenti, Buonriposi assicura: “Le situazioni più critiche saranno risolte, ma non prima di settembre”

 

Il dirigente scolastico territoriale Lucca e Massa Carrara: “Stiamo lavorando con i dirigenti scolastici per risolvere la questione degli accorpamenti, ma i genitori devono avere pazienza, iscrivere i ragazzi altrove non è la soluzione”

“Chiedo ai genitori di avere pazienza perché stiamo facendo il possibile per evitare gli accorpamenti delle classi nelle situazioni più critiche”. Lo ha assicurato il provveditore agli studi Donatella Buonriposi all’indomani dell’ennesima protesta di genitori e studenti, questa volta della primaria Lombardo Radice di Lucca. Le situazioni più difficili – spiega Buonriposi – saranno aggiustate, non certo risolte, dal momento che a monte di questa problematica c’è la precarietà degli insegnanti che persiste, ed è in corso un confronto serrato con tutti i dirigenti scolastici della provincia che hanno un ruolo fondamentale in questa fase.

Bisogna però attendere– sottolinea il provveditore, perché la risoluzione di certe criticità si avrà solo ai primi di settembre.

Share