Accoltellamenti e rapine nella notte a Firenze

 

L’accoltellamento è avvenuto verso le 3.30, in via dei Leoni, sotto la facciata di Palazzo Vecchio.

I soccorsi di 118 e carabinieri hanno trovato in terra l’aggredito, il quale è riuscito a raccontare l’assalto da parte di 4 uomini che gli avevano portato via il cellulare.

Al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova gli hanno dato 10 giorni di prognosi per ferita da taglio alla zona lombare e per varie contusioni.

Sempre la notte scorsa in via del Giglio, è stata assalita una donna di 21 anni che rincasava verso le 4.40. La giovane ha riferito ai carabinieri che era stata avvicinata da un extracomunitario che gli aveva strappato di mano il suo cellulare I-Phone e poi era scappato nelle stradine intorno.

Invece si è salvata gridando, una donna di 30 anni, peruviana, assalita sempre per rapinarle il cellulare, in strada, la notte scorsa a Firenze, verso le 1, in via Generale Dalla Chiesa. Rimasta indietro rispetto a un’amica, due uomini le si sono avvicinati per aggredirla.

Ha chiesto subito soccorso e l’amica è tornata indietro, contribuendo a mettere in fuga i due giovani molto robusti che si sono dati alla fuga. La polizia ha raccolto le testimonianze delle due donne da cui risulterebbe che a tentare la rapina sarebbero stati due maghrebini: uno a fare da palo, l’altro a strattonare la 30enne, per carpirle il telefono che teneva in mano.

Daniele Vanni

Share