ACCIUGHE SOTTO SALE1003738_452808211485097_579506133_n

ricetta di attilio pescatore di viareggio
il periodo migliore per fare le acciughe sotto sale è la luna piena di luglio.
prendere delle acciughe freschissime, con due dita e un colpo deciso staccare la testa facendola sfilare di fronte al ventre e alla coda portando via in questa maniera in un colpo solo anche l’intestino.
fatta questa operazione a tutte le acciughe preparate un recipiente di coccio o un vaso di vetro e mettete uno strato di sale grosso, quindi uno strato di acciughe mettendole alternate tra di loro (una per la testa e una per la coda) ben accostate, uno strato di acciughe, uno di sale fino a finire con uno strato di sale.
mettete un disco sopra il sale di dimensioni leggermente inferiori della bocca del vaso e un peso sopra.
vi consiglio di provare prima con una piccola quantità, non è difficile farle, ma un pò d’esperienza non guasta.

FONTE EZIO LUCCHESI

Share