Accesso negli ospedali della Valle del Serchio: la norma è la stessa in tutte le strutture ospedaliere

Valle del Serchio, 25 maggio 2022 –  In merito al recente intervento di Fratelli d’Italia sul tampone per accedere agli ospedali della Valle del Serchio per chi ha due dosi di vaccino anti-Covid, l’Azienda USL Toscana nord ovest evidenzia che si tratta di un vincolo previsto dalla normativa.

La verifica del green pass a visitatori e accompagnatori avviene infatti tramite l’APP ministeriale, che ha un’apposita funzione, in conformità ai decreti legge in materia.

Questo avviene in tutte le strutture ospedaliere e RSA dell’Azienda, come pure a livello regionale e nazionale, ed è un azione necessaria per la sicurezza dei pazienti, anche considerando che la circolazione del virus è ancora sostenuta.

Deroghe sono comunque previste per gli accompagnatori di familiari con la legge 104 per la grave disabilità e di minori.

Si fa anche presente che l’obbligo di certificazione verde (Green Pass rafforzato) per l’ingresso nelle strutture sanitarie riguarda esclusivamente visitatori e accompagnatori, mentre non si applica all’utente che accede per qualsiasi prestazione (ricovero, visita, esame ecc).

 

Share