#accaddeoggi #murodiberlino 9 novembre 1989 cade il muro di Berlino: una barriera invalicabile di cemento armato (inizialmente era di mattoni ma fu poi rinforzata) di 43 chilometri costruita in una sola notte nell’agosto del 1961 che divideva in due parti la città.

In 28 anni i tentativi di fuggire dalla parte Orientale a quella Occidentale della città furono innumerevoli. Alcuni tentarono di scavalcare il muro alto 3 metri lanciandosi (anche se era doppio ed era molto facile essere catturati nella fascia intermedia, spianata dalle ruspe), oppure scavando un tunnel (il muro era profondo dai 30 centimetri ai 2 metri) o improvvisando mezzi aerostatici con lenzuola e tende.
E molti morirono, secondo alcune fonti le vittime furono tra i 192 e 239.

fonte focus storia

Share