ACCADDE OGGI – Il 5 gennaio inizia la Primavera di Praga

 

sotto la guida del riformista slovacco Alexander Dubček fautore di un “socialismo dal volto umano”.
Il tentativo riformatore si interromperà nell’agosto del ’68 con la sanguinaria invasione dell’Unione Sovietica e dei suoi alleati del Patto di Varsavia.

Questa stagione ispirò artisti e scrittori da Václav Havel a Milan Kundera che ambientò nella Praga di questi anni il suo famoso romanzo “L’insostenibile leggerezza dell’essere”.

 

FONTE FOCUS STORIA

Share