ACCADDE OGGI – 31 marzo 1492. Ferdinando II d’Aragona e Isabella I di Castiglia firmano il decreto di Granada,

 

che impone l’espulsione degli ebrei dalla Spagna salvo una loro conversione al cattolicesimo. Gli ebrei convertiti (i cosiddetti “marrani”) saranno poi le principali vittime dell’inquisizione spagnola, guidata dal domenicano Tomàs de Torquemada.

 

FONTE FOCUS STORIA

Share