accadde oggi 30 luglio 1963, finalmente la Casa Bianca e il Cremlino possono comunicare.

 

In questo giorno infatti fu istituita una linea telegrafica (dal 1971 telefonica) tra il presidente Usa e quello Urss, da usare solo in caso di emergenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

La “red line” (o telefono rosso) come fu chiamata la linea speciale, sarebbe dovuta servire per eventuali chiarimenti tra i due “big” della Guerra fredda, in caso di situazioni pericolose (o fraintendimenti tra i due) che avrebbero potuto scatenare una guerra atomica.

Nella foto, un telefono rosso usato da Jimmy Carter per comunicazioni dal dipartimento della Difesa

Share