ACCADDE OGGI – 28 marzo 1959.La Repubblica Popolare Cinese blocca la rivolta popolare tibetana

iniziata il 10 marzo e scioglie il governo del Tibet, assumendone il controllo. Pochi giorni prima, il Dalai Lama, con oltre 80.000 profughi tibetani, abbandonò la capitale Lhasa recandosi in India come esiliato politico
FONTE FOCUS STORIA

Share