ACCADDE OGGI  28 febbraio 2002. La Lira italiana cessa di avere corso legale ed è sostituita dall’euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Monete e banconote nuove avevano già iniziato a circolare il 1 gennaio, ma dal 1 marzo la vecchia valuta nazionale non ha più alcuna validità.
Il simbolo dell’euro si ispira all’epsilon greca, che rimanda alla culla della civiltà europea e alla prima lettera di “Europa”, mentre i due tratti parallel rappresentano la stabilità della moneta.

 

FONTE FOCUS STORIA

Share