Abbattimento di un albero malato sulle Mura urbane

le cavità interne rilevate dal tomografo lo rendono pericoloso

Nei prossimi giorni si provvederà all’abbattimento urgente di un albero nella cortina delle mura urbane fra i baluardi San Colombano e Santa Maria. La decisione è stata presa a seguito della perizia tecnica che dà conto di tutti gli accertamenti svolti per capire le reali condizioni di salute della pianta. L’albero in questione è un esemplare di Liriodendron tulipifera con una profonda cavità di legno degradato alla base, caratterizzato inoltre da una accentuata pendenza del fusto verso la passeggiata delle Mura notata e spesso segnalata anche dai cittadini. I tecnici hanno evidenziato, grazie a un analisi condotta con un tomografo, che la sezione del fusto a 70 cm di altezza dal suolo è interessata da una vasta cavità e dalla presenza legno marcescente in ampiezza tale da mettere in pericolo la stabilità della pianta, alta circa 25 metri. Tale situazione rende vano qualsiasi intervento volto a migliorare le condizioni rilevate. L’amministrazione provvederà alla piantumazione di un nuovo esemplare della stessa specie come già avvenuto nella stessa cortina con un altro esemplare abbattuto.

Share