A Villa Bertelli torna  –  Gianni Schicchi. Opera in atto unico di Giacomo Puccini

Tredici cantanti accompagnati dal Maestro Cesare Goretta

Emozionante spettacolo di arte e virtuosismo

Sabato 11 dicembre ore 17.00 Giardino d’Inverno  

Ingresso a pagamento 20 euro. 

Necessaria prenotazione 0584 787251 e green pass

 

Dopo il successo estivo, torna a Villa Bertelli Gianni Schicchi. Opera in atto unico di Giacomo Puccini,  su libretto di Giovacchino Forzano, ripreso da un episodio del Canto XXX dell’Inferno di Dante. La composizione fa parte del Trittico: Il Tabarro-Suor Angelica e Gianni Schicchi. L’appuntamento è per sabato 11 dicembre alle 17.00 nel Giardino d’Inverno di Villa Bertelli a Forte dei Marmi, nell’ambito della rassegna L’altra Villa, promossa dal Comitato Villa Bertelli. Importante, il numero degli artisti che salirà sul palco, accompagnati al pianoforte dal Maestro Cesare Goretta, che, come sempre,  ha curato l’organizzazione dell’evento  con  professionalità e passione.  L’opera venne rappresentata per la prima volta il 14 dicembre 1918 al Metropolitan di New York.

Lo spunto di questo atto unico è tratto dal XXX canto dell’Inferno, in cui l’ombra smorta e nuda del falsario Gianni Schicchi corre a destra e a manca azzannando le altre anime al collo. Questa la condanna per i falsari di persona. L’episodio si trova quasi al termine del percorso agli inferi, il che significa che il crimine è dei peggiori, non molto lontano da Lucifero stesso.

Schicchi è infatti autore di una truffa, attraverso la quale destina a sé stesso, con un testamento falso, i beni più preziosi del defunto Buoso Donati, ricco cittadino di Firenze. Lo scopo dell’imbroglio però, garantisce la simpatia e l’indulgenza per il suo gesto: le ricchezze di cui si appropria serviranno per garantire il matrimonio tra sua figlia Lauretta e Rinuccio, nipote dello stesso Buoso. Una gustosissima commedia in musica, l’unica opera “buffa” di Puccini, presentata in forma semiscenica, con l’accompagnamento del pianoforte.  Ingresso a pagamento 20 euro.  Necessaria prenotazione 0584 787251 e green pass.

I protagonisti: 

Gianni Schicchi: Sergio Bologna

Lauretta: Francesca Maionchi

Rinuccio: Vladimir Reutov

Zita: Sofia Olivieri

Gherardo: Nicola Vocaturo

Nella: Letizia Cappellini

Simone: Niccolò Casi

Marco: Nicholas Tagliatini

La Ciesca: Oksana Maltseva

Betto: Emil Abdullaiev

Maestro Spinelloccio/Ser Amantio: Fabrizio Pisquè

Gherardino: Cristiano Dini

Pinellino: Yuri Guerra

 

Share