A Pescia confermate le Guardie Ambientali Volontarie della Regione Toscana. Giurlani “Grande risorsa per la nostra comunità”
 
Il comune di Pescia è uno dei pochi in Toscana, 13 per la precisione,  ad avvalersi del contributo delle Gav, le Guardie Ambientali Volontarie della Regione Toscana, che , dopo un periodo sperimentale, sono state confermate in via definitiva.
“Vista la grande efficacia dei controlli e dell’attività  svolta, abbiamo fatto le procedure per la conferma di un servizio veramente importante, che sfrutta potenzialità ed esperienze pluriennali, in campo ambientale – ha sottolineato il sindaco di Pescia Oreste Giurlani durante la conferenza stampa-. Abbiamo intenzione di organizzare in questo anno un nuovo  corso per aumentare il numero”.
Durante la conferenza stampa, alla quale hanno partecipato l’assessore all’ambiente Fabio Bellandi e l’ispettore della polizia municipale  Fabrizio Natalini, che coordina l’attività delle Gav e le integra con gli altri servizi ambientali , in sinergia anche con i carabinieri forestali, erano presenti Lionello Ducci, coordinatore delle Gav di Pescia, con Fausto Carli, Aluigi Fontanelli e Alvaro Marraccini, che sono in pieno servizio.
In attività sono attualmente 8, una in più del 2019, quando erano 7. Lo scorso hanno svolto 69 servizi, distribuiti in tutto il periodo dell’anno, con turni di mattina e pomeriggio, elevando sanzioni essenzialmente nel periodo della raccolta dei funghi e per l’abbandono illegittimo dei rifiuti.
Sono già 15 i servizi svolti in questo inizio di 2020, con multe elevate soprattutto per il controllo del randagismo e sulla regolarità dell’iscrizione dei cani all’anagrafe canina attraverso il microchip.
Informazioni sulle GAV
Sono organi con funzioni di Polizia Amministrativa istituiti dalla Regione Toscana con la Legge R. 30/2015, in forma singola o associata.
Per acquisire lo status di GAV e la relativa nomina formale, i soggetti interessati devono aver svolto un corso di qualificazione con superamento dell’esame finale di idoneità organizzato dalla regione Toscana .
Le GAV operano per favorire e garantire la corretta applicazione delle disposizioni in materia di protezione dell’ambiente terrestre, marino e lacustre, della flora e della fauna,in particolare le GAV si occupano dei parchi, riserve naturali, delle aree a vincolo paesaggistico, di quelle protette, di sensibilizzazione e informazione ambientale nelle scuole, del recupero, salvaguardia  e valorizzazione del patrimonio ambientale .
Le Guardie Ambientali Volontarie operano nell’ambito territoriale indicato nell’atto di nomina, quando espletano queste funzioni sono pubblici ufficiali, con poteri di accertamento, hanno un tesserino di riconoscimento e un distintivo.

Share