A Lucca nascerà il museo del podismo.

E’ un progetto di costituzione che sta prendendo vita grazie al Comitato Organizzatore del Trofeo Podistico Lucchese – Associazione Podismo Non Competitivo. Per il momento, a nome del suo presidente Vinicio Marchetti, ha inviato a tutti i gruppi aderenti alle due manifestazioni podistiche, quella del calendario marce non agonisitche del Trofeo Podistico Lucchese e del circuito passeggiate de Il Sabato … Si Vince, una lettera in cui si fa una richiesta di contributi inerenti le attività svolte in questo quarantennale di marce podistiche.

Nel documento si legge: “Il consiglio direttivo dell’Associazione ha stabilito di procedere, in occasione dei quaranta anni del Trofeo Podistico Lucchese, alla creazione di un museo virtuale del podismo affinchè possa essere mantenuta memoria di quanto fatto nel tempo dai gruppi sportivi e dal Tpl in termini di manifestazioni, premi ecc.. Invitiamo quindi sia i presidenti dei gruppi che i loro podisti a farci avere immagini e testimonianze  relative alle attività svolte dal gruppo stesso, alle manifestazioni organizzate e a tutto quanto riguarda il podismo non competitivo, al fine di avviare la raccolta del materiale necessario al successivo allestimento del museo virtuale, se necessario siamo disponibili alla acquisizione in loco di immagini e video. Con la preghiera di darne la più ampia diffusione a questa richiesta”.

<<Questo del museo virtuale – spiega Vinicio Marchetti – è il primo passo che poi ci condurrà alla realizzazione di un vero e proprio museo in pianta stabile di quello che è ed è stato il podismo a Lucca per l’intera sua provincia dalla città alla Piana, dalla Media Valle alla Grafagnana alla Versilia. La mole di notizie sarà indubbiamente moltissima, come del resto ne abbiamo già una raccolta interna e distribuita ai gruppi sotto forma libraria. Una sintesi della nostra storia e dei sodalizi sportivi esiste una documentazione in quattro volumi che sono: “Sul filo della memoria…25 anni (1977-2002), “Passo dopo passo…un anno insieme (2007)”, “32° anno – Le opinioni – I perché (2008)” e “Da un tavolo all’altro per conoscerci meglio (2009)”. Tra l’altro in occasione della manifestazione celebrativa dei 40 anni del Trofeo Podistico Lucchese, nella sala “M. Tobino” in Palazzo Ducale a Lucca ed alla presenza del Sindaco, dell’Assessore allo Sport e del Presidente dell’Amministrazione Provinciale, dei componenti del Consiglio Direttivo e di molti gruppi sportivi, tra cui erano presenti soprattutto i fondatori del TPL che quaranta anni fa inventarono il Trofeo, agli intervenuti è stata consegnata una chiavetta usb per computer, sulla quale sono stati caricati i quattro libri redatti in questi ultimi anni. Ma sappiamo benissimo che molte testimonianze sono ancora da repertare e per questo cerchiamo, tramite anche i media oltre che dai gruppi e dagli stessi marciatori, materiale inedito di questo passato podistico lucchese>>.

 

ALLEGATO FOTO. L’attuale consiglio direttivo dell’Associazione Trofeo Podistico Lucchese

 

Share