Migliaia di giovani in tutti i tempi sono andati a Londra a fare lavoretti nelle pizzerie, nei pub, nei negozi, mantenersi ed aspettare così l’occasione più propizia.
Era una scelta in qualche modo di libertà in una grande città cosmopolita e libera.
Ora non sarà più possibile, dal 2021 chi desidera lavorare nel Paese potrà farlo solo se ha già ricevuto un’offerta di lavoro specializzato e se parla inglese.
Ecco chi paga il prezzo dei nuovi muri che nascono in Europa.

ANDREA MARCUCCI

Share