L’Assessorato alla Cultura del Comune di Gallicano, nell’ottica di sensibilizzare in ambito scolastico il tema della violenza, sta realizzando un importante progetto con l’obiettivo finale di instillare nei ragazzi il rispetto di tutti, dalle donne, ai giovani, a tutti gli uomini senza distinzione.
Il progetto si articola in più fasi e in questa settimana dal 16 al 25 novembre (Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne) in tutti gli esercizi commerciali del Centro Commerciale Naturale di Gallicano saranno esposti disegni fatti dai ragazzi e dalle ragazze delle classi 2° e 3°della scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo di Gallicano sul tema della violenza di genere.Tutti i cittadini, sia di Gallicano che di fuori, possono dare la loro preferenza ai disegni, quello che otterrà più voti diventerà il logo permanente della lotta alla violenza da esporre nelle vetrine del paese.
Il 25 novembre i disegni saranno esposti presso l’Ipermercato Conad di Gallicano in occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere; nella stessa occasione le ragazze del Non ti scordar di te distribuiranno i fiocchi bianchi.
Il 30 novembre per la Festa della Toscana verrà proiettato a scuola un video, realizzato dai giovani che fanno parte del Consiglio dei ragazzi, contro la violenza in generale, e nella stessa mattinata sarà proiettato un film sul bullismo.
Ed è proprio sul bullismo che il progetto di cultura partecipata contro la violenza culminerà con il concorso indetto dal Comune di Gallicano per le scuole secondarie di I grado “Bullo@tismonto.si!” I ragazzi al contrattacco contro il bullismo – Premio Giuliano Guazzelli.
Il concorso sulla tematica del bullismo ha come finalità il rafforzamento nei ragazzi del senso di capacità critica, la comprensione del significato e delle conseguenze delle proprie azioni a livello etico e civico.
Il concorso si rivolge a tutti gli alunni della scuole secondarie di I grado. Della Garfagnana e della Media Valle. Lo scopo del Concorso sarà quello di portare gli studenti a conoscere ed argomentare il fenomeno del “bullismo” nelle sue sfaccettature, a comprendere l’importanza delle proprie azioni dirette o indirette (da “bullo”, da corresponsabile o da omertoso) nei confronti dei coetanei vittima del fenomeno, per promuovere la sensibilizzazione generale e contrastare ogni forma di bullismo.
Possibilità di partecipare con elaborati in:
Forma scritta: tema, articolo in forma giornalistica, saggio in forma di indagine statistica o
sondaggio di opinione.
Forma grafica: presentazioni multimediali (Power PointTM o simili).
Forma artistica: elaborato di carattere documentaristico/cinematografico (cortometraggio);
cartellonistica e/o modellistica.
La scadenza per l’invio degli elaborata è il 31 dicembre 2015.
Per qualsiasi informazione o comunicazione contattare
e¬mail: info@comune.gallicano.lu.it
tel. : 0583/7307202 oppure 73071 centralino comune, referente Giulio Baldacci.
E’ un progetto di Cultura Partecipata con un filo conduttore che parla di rispetto e tutela dei diritti umani, un lavoro sinergico fra i vari soggetti del territorio del Comune di Gallicano, proposto dall’Amministrazione è stato infatti accolto con grande entusiasmo e spirito di collaborazione dall’Istituto Comprensivo di Gallicano, dai commercianti del CCN, dall’Associazione dei Carabineri in congedo nella figura del sign Iorio, dal centro di ascolto Non ti scordar di te; l’Amministrazione ringrazia sentitamente per l’impegno tutte queste forze sul territorio e soprattutto i ragazzi che hanno partecipato.
Si ringrazia particolarmente la Prof. Martina Ravera dell’Istituto Comprensivo di Gallicano che sposa le idee progettuali dell’Amministrazione e le rielabora adattandole alla programmazione scolastica dei vari laboratori.

Share