A Borgo a Mozzano il terzo ed ultimo appuntamento per il progetto Jazz Rail che prevede concerti di qualità presso le stazioni della linea Lucca-Aulla .
Domenica 24 ottobre alle ore 16 presso nella piazza della stazione di Borgo a Mozzano appuntamento con il gruppo Note Noire composto da
Ruben Chaviano al violino, Tommaso Papini alla chitarra, Roberto Beneventi alla fisarmonica e Mirco Capecchi al Contrabbasso.
Note Noire è un quartetto jazz contemporaneo e rappresenta il percorso musicale comune attraverso le proprie composizioni originali.
Si tratta di musiche scritte in totale libertà alla ricerca di linguaggi musicali moderni e cosmopoliti attraverso le caratteristiche di strumenti
rappresentativi delle tradizioni europee come il violino, la fisarmonica, la chitarra e il contrabbasso.
Il loro nuovo album “Nadir” (etichetta Alfamusic/EGEA) è il punto invisibile dal quale osservare il suono di un ensemble dal timbro classico
formato da quattro musicisti inevitabilmente attratti dalle continue novità del panorama creativo e dalla sperimentazione stilistica.
Attivi sulla scena dal 2011, i Note Noire sono stati invitati ad esibirsi all’interno di programmazioni prestigiose quali Royal Albert Hall (UK),
Rhino Jazz Festival (FR), LongLake Festival (CH), Piacenza Jazz Fest (IT), Pisa Jazz (IT), Milano Django Festival (IT), Barga Jazz Festival (IT).
Il progetto “Jazz Rail” è stato realizzato in Valle del Serchio con la collaborazione dei comuni di Barga, Coreglia e Borgo a Mozzano e del comitato paesano di Mologno.
A livello nazionale vede il coinvolgimento di sette festival di jazz, tra cui BargaJazz, con il coordinamento della rete dei festival “I-Jazz” ed il cofinanziamento del Ministero della Cultura.
Obiettivo del progetto è la valorizzazione e rivitalizzazione delle linee ferroviarie secondarie e delle piccole stazioni.
La partecipazione ai concerti Jazz Rail è gratuita. Per info: www.bargajazz.it – info@bargajazz.it

Share