<< Le Grotte e l’Acqua>>

 << La scienza spiegata in una serata alla Sezione CAI di Castelnuovo >>

Da dove viene l’acqua delle grotte? E’ pulita? Si Può bere? Finisce nell’acquedotto? Per rispondere a queste domande lo Speleoclub Garfagnana è lieto di invitarvi alla serata divulgativa sull’idrologia carsica che si terrà la sera di venerdì 2 dicembre, alle ore 21, presso la sede della Sezione CAI di Castelnuovo di Garfagnana.

Una sorgente di grotta è alimentata da acque carsiche ovvero acque che, invece di scorrere in superficie, si infiltrano nel terreno e si muovono all’interno di condotti naturali nel sottosuolo, più o meno ampi. Questa caratteristica, oltre a causare in tempi geologici lo scioglimento della roccia circostante, ovvero il cosiddetto fenomeno carsico, rende le acque carsiche particolari, sia per la loro provenienza che per la loro qualità. Infatti l’acqua che si infiltra nelle rocce di una valle può uscire da sorgenti situate in valli ben lontane, anche separate da alte montagne, senza alcun filtraggio. Nella serata vi sveleremo perché con una breve presentazione e un caso di studio molto vicino: l’Alta Valle dell’Acqua Bianca, detta anche Carcaraia. A seguire, grazie al breve filmato “Le vene dei monti” di A. Gobetti e T. Biondi, concesso dalla Federazione Speleologica Toscana, vedremo come gli speleologi indagano le vie sotterranee dell’acqua.

Vi aspettiamo in alla sede CAI in Via Vittorio Emanuele 3, Castelnuovo di Garfagnana, venerdi 2 dicembre con un brindisi di benvenuto per passare un’ora in nostra compagnia. Ingresso libero. Info: speleo.garfagnana@alice.it – Giulio 349/0535414 – Stefano 328/9636222.

Share