Ogni anno a Pescia, la prima Domenica di Settembre, si disputa il Palio degli Arcieri.

Per l’occasione la città assume una veste suggestiva con le strade e le piazze del centro storico abbellite con i vessilli dei quattro Rioni contendenti. Gli arcieri di Ferraia, S. Maria, S. Michele e S. Francesco, quel giorno daranno il meglio di sé stessi per conquistare il Palio.

La manifestazione giunta ormai alla sua 42° edizione ha lo scopo di rievocare nella città di Pescia , la sua importante storia medievale, trattasi di evento conosciuto a livello nazionale ed internazionale , con la partecipazione di oltre 700 figuranti accompagnati da spettacoli di musici, sbandieratori e combattimenti con spade attirando visitatori, turisti e amanti del settore.

Programma:

Domenica 25 Agosto

apertura delle manifestazioni del 42° Palio

Dalla mattina – Piazza Mazzini –

saranno presenti banchi medievali di vario genere

Ore 16,00 – Sfilata ed esibizione dei musici e sbandieratori

Ore 17,00 – 17° Trofeo di “Palla al Paniere”, una disfida avvincente

tra squadre di giovani rappresentanti i Rioni cittadini.

Apericena organizzata dai quattro Rioni

Ore 21,00: Finali di Palla al Paniere

Lunedì 26 – Martedì 27 – Mercoledì 28 – Giovedì 29 Agosto

Cene propiziatorie nei quattro Rioni:

Lunedì: Ferraia, Martedì: S. Michele, Mercoledì: S. Francesco, Giovedì: S. Maria

Venerdì 30 Agosto

ore 20,30 Chiesa di San Michele – Benedizione degli arcieri,

dei Gonfaloni della Lega e dei 4 Rioni e del Palio.

Corteggio storico per le strade cittadine fino a Piazza Mazzini.

Presentazione del Palio, sorteggio dei paglioni, degli Arcieri e sorteggio delle postazioni di tiro.

Spettacolo di Musici e Sbandieratori.

Sarà presentata la Dama di Pescia (quest’anno del Rione San Michele),

che parteciperà alla 20° edizione

del Concorso “La Bellezza e l’ Eleganza della Donna nel Medioevo e nel Rinascimento”.

La serata sarà animata da spettacoli ed intrattenimenti vari.

Sabato 31 Agosto

ore 21,00 Piazza del Grano 20° Edizione del Concorso

La Bellezza e l’Eleganza della Donna nel Medioevo e nel Rinascimento”

(in caso di pioggia la manifestazione avrà luogo al Palazzetto dello sport)

Domenica 1° Settembre

Dal mattino Piazza Mazzini, saranno esposte macchine antiche da assedio

Accampamento;

saranno inoltre presenti banchi medievali di vario genere

Ore 14,45 Corteggio storico per le vie della città fino a Piazza Mazzini

Ore 17,00 Piazza Mazzini – Disputa del 42° Palio Città di Pescia:

in cui il Rione vincente si aggiudicherà il Cencio 2019,

realizzato dalla pittrice Lina Vinazzani.

Ore 19,00 Piazza del Grano – “Il Palio a Tavola”

Estrazione dei biglietti della lotteria abbinati ai 4 Rioni

E’ stata firmata in queste ore dal sindaco di Pescia Oreste Giurlani l’ordinanza per le manifestazioni che fanno parte del cartellone di eventi della 42° edizione del Palio di Pescia.

Visto il buon esito dei provvedimenti adottati negli anni precedenti, anche in questo 2019 viene vietata la vendita per asporto di contenitori di bevande in vetro o lattine (vietato portarle anche da casa) e le bevande alcoliche e superalcoliche ( maggiori di 21 gradi) , al fine di tutelare la sicurezza pubblica, nelle aree del centro storico interessate dagli eventi in programma.

Le restrizioni, che sono dettagliatamente descritte nell’ordinanza della polizia municipale numero 246 del 22 agosto 2019, partono il 25 Agosto (dalle 16 al termine della manifestazione) e riguardano il 30 Agosto (dalle 20 alle 24) , il 31 Agosto (dalle 20 alle 24) e il 1 Settembre ( dalle 14 alle 18).

Si tratta di un’ulteriore evoluzione dell’ordinanza dello scorso anno – spiega il sindaco di Pescia Oreste Giurlani- che riduce la possibilità di consumo di bevande alcoliche, ma limita anche l’uso di bottiglie e lattine, proprio con l’obiettivo della massima sicurezza di tutti e anche di decoro urbano. Mi auguro e chiedo la collaborazione dei cittadini, specialmente i titolari degli esercizi pubblici, per ottenere questi importanti risultati di prevenzione e non solo. Invito tutti a leggere l’ordinanza, presente integralmente sul nostro sito istituzionale, che elenca strade e restrizioni per evitare sorprese e problemi ”.

Share