Immagine de gregori

 

Grandi nomi della televisione e della musica italiana arrivano al Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana. Tre mesi di spettacoli che sembrano annunciare un’eccezionale stagione teatrale.

Martedì 16 febbraio, sarà la volta di Giobbe Covatta e Enzo Iacchetti con “Matti da segnalare”, di Axel Hellstenius e la regia di Gioele Dix. Il tema delle malattie mentali trattato in maniera vivace come è tipico di questi due grandi attori. Non si tratta di un racconto dalle derive patetiche ne retoriche, ma di uno spettacolo ironico e divertente.

Ma non si ride solamente, martedì 23 febbraio, Massimo Dapporto e Tullio Solenghi, mettono in scena “Quei Due” di Charles Dyere con la regia Roberto Valerio. Il tema dell’omosessualità raccontato attraverso la storia del vissuto doloroso di Harry e Charlie due omosessuali nell’Inghilterra degli anni 70. Uno spettacolo pungente dal sapore amaro e crudele.

Mercoledì 2 marzo tornano Vittoria Puccini e  Vinicio Marchioni con “La gatta sul tetto che scotta”. Un classico della drammaturgia firmato: Tennessee Williams e magistralmente diretto da Arturo Cirillo. La storia di un matrimonio infelice, fatto di silenzi, distacco e alcolismo, dai risvolti davvero sorprendenti.

Venerdì 18 marzo, va in scena, invece, “Il Bugiardo” di Carlo Goldoni (con la regia di Andrea Giordana). Una celebrazione della vita sregolata e della menzogna a discapito della monotonia del quotidiano. Una visione romanzesca della vita, interpretata da Geppy Gleijeses, Marianella Bargigli.

Non mancheranno nemmeno le serate dedicate alla grande musica d’autore italiana. Al Teatro Alfieri arrivano i concerti di Francesco De Gregori il 15 aprile;  e Bobo Rondelli il 12 marzo.

Share