Prima Pescaglia pone in evidenze delle criticità nel cimitero di Monsagrati Alto:

“Durante la nostra visita abbiamo notato alcuni gradini smossi, pavimentazione rotta in più punti ed il parapetto in cemento armato che si affaccia sulla zona più bassa che si sta sgretolando facendo cadere pericolosi pezzi di struttura. Alcuni allacciamenti della luce elettrica risultano essere scoperti e con giunzioni a dir poco approssimative. Inoltre un grosso cipresso all’interno dell’area cimiteriale rischia di cadere e provocare danni a cose o a persone. Oltre a ripristinare e rimettere in sicurezza questa area, chiediamo se esiste un progetto per realizzare una rampa che renda possibile l’accesso a tutta l’area cimiteriale anche alle persone con disabilità motoria”.

Share