Il 17 e 24 ottobre prossimi il paese di Azzano apre le porte ai visitatori per la tradizionale  Festa della Castagna, organizzata dalla Pubblica Assistenza in collaborazione con la Filarmonica di Azzano, con un programma ricco di attrattive. Nella piazzetta del paese si potranno degustare prodotti tipici locali come ballotti, castagnaccio, manifregoli con latte di pastore, ma ci sarà anche un mercatino artigianale. Al Metato di Soraya, in località “Piari”, domenica 17 ci sarà un’escursione guidata, alle ore 15.00, con spiegazione sul funzionamento del metato ma anche una prova pratica di allestimento carbonaia e prove  di accensione. La domenica successiva, visione del metato con le castagne e spiegazione del suo mantenimento in accensione per l’affumicatura.

Alle ore 16.00 della domenica 17, si esibirà la Filarmonica di Azzano con gli allievi della scuola di musica, mentre, la domenica 24, alle 16.00, si esibirà l’orchestra giovanile Giorgini e il gruppo rock Fire Grass.

Sarà allestito anche io spazio bimbi presso la scuola Michelangelo Buonarroti.

In occasione della festa, l’accesso al paese sarà permesso solo con la navetta, (presso la località Il Rio, prima di entrare in paese, per chi sale da Malbacco, e a La Cappella, per chi sale da Giustagnana).

Dovranno utilizzare la navetta anche coloro che si recano al Ristorante Michelangelo che offre menu’ a tema, spuntini, merende, una mostra sulla presenza di Michelangelo a Seravezza, e Mostra Mercato di prodotti tipici e musica con Alex Ricci.

Il programma dettagliato lo trovate  nella locandina allegata.

Venire muniti di Green Pass.

Share