LEGA SODDISFATTA DEL SOPRALLUOGO NELLE PINETE DI PREFETTO E QUESTORE. E’ LA DIMOSTRAZIONE CHE A VIAREGGIO C’E’ UN PROBLEMA SICUREZZA COME DICEVAMO NOI E INVECE NEGAVA IL SINDACO DEL GHINGARO. UN SEGNALE EVIDENTE DELLA NUOVA LINEA VOLUTA E PORTATA AVANTI IN TUTTA ITALIA DAL MINISTRO DELL’INTERNO MATTEO SALVINI !

Se il Prefetto ed il Questore di Lucca hanno deciso di venire di persona a fare un sopralluogo nelle pinete di Viareggio per capire come combattere al meglio lo spaccio e la criminalità dilagante che fino ad oggi ha dimostrato di farla da padrona sul nostro territorio, addirittura permettendosi un tentato omicidio ai danni di un Poliziotto solo due mesi fa, significa che a Viareggio esiste un grave problema di sicurezza della città come ogni giorno andiamo dicendo noi della Lega e come invece ha sempre negato il Sindaco Del Ghingaro e la sua Giunta, più attenti alle politiche dell’accoglienza degli extracomunitari ed ai ricorsi contro il decreto sicurezza voluto dal Ministro dell’Interno che ai furti, alle rapine, alle aggressioni che i cittadini e le attività di Viareggio e Torre del Lago Puccini subiscono ogni giorno.
La Lega di Viareggio è molto soddisfatta perchè vedere un Prefetto ed un Questore, insieme a tutti i massimi rappresentanti delle Forze dell’Ordine, alzarsi dalle loro scrivanie e venire di persona nelle nostre pinete per organizzare la risposta più efficace ai venditori di morte, ai delinquenti che vi spadroneggiano, significa che tutte le nostre iniziative sulla sicurezza in città, a cominciare dalla raccolta firme fra residenti ed attività commerciali, hanno raggiunto lo scopo, sensibilizzando e portando all’attenzione delle Autorità la voce della città !
Così intervengono i Commissari Provinciale e Cittadino insieme al Gruppo Consiliare della Lega – Andrea Recaldin, Maria Domenica Pacchini, Alfredo Trinchese, Massimiliano Baldini, Alessandro Santini – ringraziando tutti i sostenitori ed i militanti del partito per l’azione capillare e continua che stanno portando avanti da mesi sul territorio con gazebi, inizative, interventi pubblici, momenti di ascolto, raccolte firme.
Ringraziamo pubblicamente il Prefetto ed il Questore di Lucca per questo preciso segnale che hanno voluto dare a Viareggio in perfetta sintonia con le attuali politiche ed i provvedimenti legislativi che il Ministro dell’Interno Matteo Salvini sta portando avanti ed applicando in tutta la Nazione per combattere ogni forma di criminalità e ridare al Paese un quadro di normalità.
Un plauso particolare va a tutti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine che si sono distinti in una incessante attività, assicurando prontamente alla giustizia tutti i responsabili dei crimini più eclatanti occorsi a Viareggio e Torre del Lago in questi ultimi mesi.
La nostra azione e la nostra presenza sul territorio – concludono i rappresentanti della Lega – ovviamente continuerà come prima ed ogni giorno in modo da rappresentare un punto di riferimento sicuro per cittadini, famiglie ed imprese.

Share