ZUPPA DI COZZE 34588582_1631127660319807_1096034186029957120_n

anche questa ricetta molto vecchia proviene dall’alta Versilia e dalla Lunigiana, per ogni persona calcolate 6/700 gr di cozze, che laverete e spazzolerete per bene.
Preparate un poco di brodo di pesce mettendo carota, sedano, cipolla, aglio, un pomodoro a pezzi e alcuni pescetti che vi sarete fatti dare dal pescivendolo, cuocete per un’oretta, poi filtrate il brodo e passateci dentro passandoli al passaverdure solo i pescetti, niente sale mi raccomando.
Fate un abbondantissimo trito di aglio, prezzemolo e aggiungete peperoncino se vi piace, mettete in un tegame di coccio o in una grossa padella di ferro, un pò di olio, appena le cozze si aprono mettete del vino bianco, magari un vermentino di Luni, fate evaporare e cuocete aggiungendo il brodetto che avete preparato una decina di minuti, servite su fette di pane casalingo passato alla griglia e agliato.
Come avete visto non c’è sale, il sughetto delle cozze dovrebbe essere salato di suo.
fonte ezio lucchesi

Share