Superstore aperti il Primo maggio, sindacati in piazza

 Il tabù del primo maggio è decisamente violato. Almeno se si guarda alla grande distribuzione a Lucca. Secondo la

Filcams Cgil, infatti, la maggior parte dei supermercati resterà aperta nel giorno della festa dei lavoratori.

 settessenze-residence-blog-offerta-1-maggio-690x350

Il 1 maggio anche a Lucca, in Versilia e in Garfagnana  la Grande distribuzione terrà aperto. Si tratta dei supermercati Conad, Pam, Penny Market, Eurospin ma anche Mercatone Uno, Brico Io, Ovs e quest’anno per la prima volta anche Carrefour.
La Filcams Cgil contesta fermamente  le aperture nei giorni festivi, tra i quali il 1 maggio Festa dei Lavoratori assume ovviamente una valenza simbolica particolare. È stato proclamato a livello unitario con Fisascat Cisl e Uiltucs Uil lo sciopero per l’intera giornata. Il lavoro nei giorni festivi nel commercio non è obbligatorio ma è necessario dare un segnale forte alle aziende che comunque decidono di aprire.
La Filcams ha organizzato un presidio itinerante di lavoratori e lavoratrici che a partire dalle 15 sosteranno brevemente davanti ad alcuni supermercati aperti, con ultima tappa davanti al Carrefour per poi giungere alle 18 alla tradizionale festa in Piazza del comune a Capannori, dove si terrà il concerto di Roberto Vecchioni. L’idea per cui si è scelto di partecipare in modo colorato alla tradizionale serata vuole inserire nella celebrazione della festa dei lavoratori il tema caldo delle aperture degli esercizi commerciali nei festivi, all’ insegna dello slogan “la festa non si vende”.
La Filcams Cgil sarà presente con striscioni e volantini informativi.

FacebookTwitterGoogle+Condividi