Santo del Giorno

Il Santo del giorno, 22 Gennaio: S.Irene – S. Vincenzo

Il Santo del giorno, 22 Gennaio: S.Irene – S. Vincenzo   Irene, cioè la pace. Che dette prima nuova vita e poi sepoltura a S.Sebastiano, ricordato ieri. E Vincenzo, il cui nome sta per vittoria, il vincente, colui che vince il male, qualunque esso sia, che affrontò qualunque tortura e supplizio, con la forza dell’uomo che ha raggiunto la certezza interiore. L’una, patrona dei malati. L’altro, di Lisbona, di poveri, orfani

Share

Il Santo del giorno, 21 Gennaio: S. Agnese, della Gens Claudia e quindi forse l’unica santa…etrusca!

Il Santo del giorno, 21 Gennaio: S. Agnese, della Gens Claudia e quindi forse l’unica santa…etrusca!       di Daniele Vanni     Agnese (Roma, 290-293 – Roma, 21 gennaio 305) era, secondo la tradizione latina, una nobile appartenente alla gens Claudia(un’importante famiglia romana, di antica origine sabina secondo le stesse fonti latine, di origine etrusca proveniente da Caere secondo recenti scoperte archeologiche. La Famiglia, sempre al vertice di

Share

Il Santo del giorno, 20 Gennaio: S. Sebastiano, con il corpo trafitto da cento frecce

    Il Santo del giorno, 20 Gennaio: S. Sebastiano, con il corpo trafitto da cento frecce   Sebastiano è considerato patrono degli arcieri e archibugieri, tappezzieri, fabbricanti di aghi e di quanti altri abbiano a che fare con oggetti a punta simili alle frecce. Terzo patrono di Roma, lo è anche, localmente, di Fosciandora, oltre che di Pest a Budapest e dei Giovani dell’Azione Cattolica. E’ invocato nelle epidemie,

Share

Il Santo del giorno, 19 Gennaio: San Macario, il Grande, Abate di Scete  (Alto Egitto, 300 c. – 390)

Il Santo del giorno, 19 Gennaio: San Macario, il Grande, Abate di Scete  (Alto Egitto, 300 c. – 390)       di Daniele Vanni     La biografia di San Macario il Grandeviene spesso confusa con quella del suo omonimo San Macario Alessandrino, anch’egli monaco, a Scete, e, per di più, suo contemporaneo. Ambedue, insieme a Isidoro, furono inizialmente discepoli di Sant’Antonio Abate. Macario il grande nasce intorno al

Share

Il Santo del giorno, 18 Gennaio: S. Prisca

Il Santo del giorno, 18 Gennaio: S. Prisca   Titolare di una bella chiesa romana, usatissima (insieme a quella spettacolare di S. Sabina, sempre sull’Aventino) per i matrimoni, fu forse la prima martire donna, all’epoca della prima persecuzione, quella del 64 d. C. di Nerone, che non pare ebbe l’estensione temporale e numerica che gli apologeti cristiani hanno voluto far credere.     di Daniele Vanni     Santa Prisca

Share

Il Santo del giorno, 17 Gennaio: S. Antonio Abate, protettore degli animali

    Il Santo del giorno, 17 Gennaio: S. Antonio Abate, protettore degli animali, che in questo giorno vengono benedetti e la notte acquisiscono la facoltà di…parlare!   Eremita egiziano, considerato il fondatore del monachesimo cristiano e primo Abate (ma più anacoreta che cenobita) in continua tentazione da parte del demonio, protettore degli animali (ma in particolare del maiale) invocato in cento malattie: dall’ergotismo, al…Fuoco, appunto, di S. Antonio!  

Share

Il Santo del giorno, 16 gennaio: San Marcello I Papa 

Il Santo del giorno, 16 gennaio: San Marcello I Papa    Papa dal 27/05/308 al 16/01/309, quindi oggi si celebra nel giorno del trapasso, resse la Chiesa subito dopo la persecuzione, tardiva e troppo ingrandita dagli Apologisti, di Diocleziano, che neppure la voleva, ma la subì sotto la spinta di Galerio   di Daniele Vanni     Marcello I (… – 309) fu il 30° vescovo di Roma e papa

Share

Il Santo del giorno, 15 Gennaio: S. Paolo di Tebe, il primo eremita – S. Mauro, discepolo prediletto di S. Benedetto

Il Santo del giorno, 15 Gennaio: S. Paolo di Tebe, il primo eremita – S. Mauro, discepolo prediletto di S. Benedetto   Due monaci: il primo eremita, cioè ritiratosi in solitudine ed in rapporto con S. Antonio primo Abate. E Mauro, seguace di Benedetto fondatore del Monachesimo occidentale   di Daniele Vanni   I Santi che abbiamo scelto, per la giornata di oggi, entrambe monaci, pur assai noti, sono più

Share

Il Santo del giorno, 14 Gennaio: S. Felice

Il Santo del giorno, 14 Gennaio: S. Felice   Patrono di Nola, festeggiato nel complesso di basiliche paleocristiane di Cimitile, subì persecuzioni dalle quali una volta lo salvò un angelo ed una volta l’essersi nascosto per sei mesi dentro una cisterna. E’ invocato per la verità e contro gli spergiuri.   diDaniele Vanni     San Felice da Nola,sacerdote e martire   Nola, III sec. – 14 gennaio 313?  

Share

Il Santo del giorno, 13 Gennaio: S. Ilario di Poitiers

Il Santo del giorno, 13 Gennaio: S. Ilario di Poitiers     Ilario di Poitiers(Poitiers, 315 circa – Poitiers, 367) fu vescovo di Pictavium (l’attuale Poitiers), teologo, filosofo e scrittore. È stato proclamato Dottore della Chiesa.   Teologo, filosofo, scrittore, Dottore della Chiesa, fermò l’Arianesimo a Poitiers, dove Carlo Martello fermerà la penetrazione Araba! fu per l’Occidente quello che Atanasio fu in Oriente nella lotta contro l’Arianesimo, che rischiò seriamente

Share