PASTA ALLA BOSCAIOLA16114483_1172909586141619_226347256476799555_n

facile, gustosa, abbastanza veloce e piatto unico, vi dò la mia versione della boscaiola perché ce ne sono mille.
Innanzitutto mettete a molle i funghi secchi, poi a bollire l’acqua, quindi in un tegame fate stufare dello scalogno e un pò di aglio tritati finemente, per fare questo aiutatevi con un pò di brodo vi occorreranno una decina di minuti, aggiungete della mezzina stesa (pancetta) tagliata fine e poi fatta a striscioline tagliandola per traverso o tritandola grossolanamente, quando inizia a prendere colore aggiungete del prosciutto cotto sistemato alla stessa maniera della mezzina, poi i funghi tagliati a piccoli pezzi (i funghi io metto solo quelli secchi, porcini, ma potete anche fare secchi e freschi se ne avete, saltate a fuoco alto, aggiunge l’acqua dei funghi ben filtrata, cuocete per alcuni minuti.
Nel frattempo avete cotto la pasta che più vi piace, scolate e mettete nel tegame, fate insaporire e servite spolverando di nepitella o di prezzemolo, pecorino molto secco o parmigiano.
Se volete ci potete mettere un pò di panna, ci potete aggiungere dei piselli, altre versioni ci mettono mille cose tra cui il pomodoro, ma a gusto mio personale il pomodoro “ammazza” un pochino il gusto della preparazione, soprattutto dei funghi.
Questa è la mia boscaiola, voi fatela come volete, la pasta è da preferire corta, pennette, mezze maniche………….
Un’altra cosa, i funghi vanno bene tutti, anche gli champignon, ma non dimenticate di metterne anche secchi, ci vogliono per forza.
RICETTA DI EZIO LUCCHESI

FacebookTwitterGoogle+Condividi