Parco di villa Bottini: si interviene sulle alberature. Una pianta di pioppo sarà rimossa perché pericolosa per l’incolumità pubblica

 

E’ stata effettuata nei giorni scorsi la valutazione sulla stabilità degli alberi del parco della villa Bottini a cura dell’agronomo Francesco Lunardini.

La verifica, che costituisce un aggiornamento delle indagini effettuate sulle stesse alberature negli anni 2015 e 2016, ha prodotto una relazione redatta dallo stesso Lunardini in data dello scorso 8 maggio, dalla quale risulta necessario rimuovere una pianta di pioppo le cui patologie, già riscontrate negli anni precedenti, hanno proseguito il loro decorso espandendosi e rendendosi particolarmente pericolose al castello dell’albero e sulle branche principali.

Le operazioni di rimozione dell’albero saranno effettuate dalla ditta incaricata nella giornata di lunedì 21 maggio.

Per quanto riguarda le restanti piante del parco della villa, nelle prossime settimane dovranno essere effettuati alcuni interventi di minore entità: in particolare dovrà essere applicato un tutore in metallo a una pianta di cupressociparo, mentre un acero negundo e alcune piante arbustive dovranno essere sottoposte a potatura.

 

Share