Colonia l’attenzione sulle molestie e la violenza sulle donne

sabato 5 marzo 2016

manifesto 6 marzo

Molestie e violenze sulle donne: a distanza di due mesi dai fatti avvenuti a Colonia ed in altre città

del nord Europa nella notte di capodanno 2016, l’associazione La Città delle Donne propone un

incontro pubbico per andare oltre le notizie e confrontarsi sulla entità di questo fenomeno anche

nella nostra zona.

sabato 5 marzo 2016 (2)

L’appuntamento è per sabato 5 marzo dalle 16,00 alle 19,00 presso l’auditorium S.Micheletto di

“L’evidenza è tratta dai dati dell’ultimo rapporto regionale sulla violenza di genere – dicono le

organizzatrici – che indicano nella Asl di Lucca una delle aree toscane di maggiore accesso ai

servizi del codice rosa, il percorso di pronto soccorso specifico per i casi di violenza, 746 negli

ultimi due anni.”

Giulia Blasi, giornalista e scrittrice, e Ilaria Sabbatini, medievista e scrittrice, condurranno la

discussione a partire dall’intervento introduttivo dell’assessora alle Pari Opportunità del Comune di

Lucca Ilaria Vietina e dalle sollecitazioni che proporrà la presidente della commissione pari

opportunità Daniela Grossi.

“Nelle ricorrenze di alcune feste, Capodanni, Carnevali, dovunque scorra alcol e la calca lo

permetta, molestie e violenze sulle donne sono all’ordine del giorno,- continua Annamaria Medri de

La città delle donne – un fenomeno trasversale ai ceti sociali ed alle nazionalità che riguarda gli

uomini siano essi nativi o migranti, tocca i comportamenti, le culture, le religioni e le leggi: la lotta al

sessismo e al razzismo non sono separabili.”

L’iniziativa si svolgerà in collaborazione con L’Assessorato alle Pari Opportunità e con la

Commissione Pari Opportunità del Comune di Lucca e con il patrocinio del Comune di Lucca.

L’Anmil per le donne: “Il vecchio e il nuovo”

Tanti gli appuntamenti organizzati dalle associazioni del territorio

Il Gruppo Donne ANMIL per le Politiche Femminili, per la Giornata della Donna 2016 ha ideato

un’iniziativa volta a promuovere, sia a livello nazionale che territoriale, la sensibilizzazione sul

tema degli infortuni al femminile e sul mondo delle donne lavoratrici in generale. Per dare spessore

all’impegno e al ruolo dell’Associazione sul fronte femminile, quest’anno la proposta del Gruppo

Donne è ricaduta sulla realizzazione di uno studio elaborato con il supporto degli esperti della

Direzione Generale che si intitola: “Il vecchio e il nuovo – Vite di donne a confronto: come sono

cambiati il lavoro e la tutela femminile negli ultimi 50 anni”. L’appuntamento incentrato su questo

volume si terrà domenica 6 marzo alle ore 10 a Villa Bottini.

Sono l’esperto statistico Franco D’Amico e la giurista Maria Giovannone a realizzare i contenuti di

un volume con approfondimenti statistici e legislativi attraverso un excursus storico che punti

l’attenzione sul lavoro delle donne, tra passato e presente, per offrire una panoramica sui

cambiamenti del ruolo della donna in ambito lavorativo in mezzo secolo, dal punto di vista

normativo, statistico, psicologico e delle dinamiche sociali interagenti, offrendo così un’indagine

conoscitiva inedita e scientifica allo stesso tempo.

Lo studio è arricchito dall’inserimento del racconto di 10 storie emblematiche di donne infortunate

sul lavoro: 5 relative ad infortuni accaduti negli anni Sessanta e 5 di infortuni molto recenti, per

mettere a confronto le loro esperienze di vita al fine di analizzare come sia mutato il lavoro e la

tutela degli infortuni e delle malattie professionali “al femminile” in 50 anni.

Il pomeriggio, sempre a Villa Bottini, a appuntamento con “Idee e parole conviviali”. Il tavolo delle

associazioni delle donne e la C.C.P.O. del comune di Lucca, come per gli anni passati, organizza un

evento rivolto a tutte le donne – ma non solo – per passare assieme questa giornata internazionale. Il

pomeriggio sarà all’insegna della creatività delle donne: poesie e scritti rivolte a tutti coloro che

avranno desiderio di ascoltare.

– Alle Ore 18,30 “Tutte assieme sino in piazza San Michele”, per un momento di gioia con le donne

dell’associazione Ridolina

Altri eventi organizzati dalle Associazioni delle donne

 5 marzo – Città delle donne: incontro per discutere dei fatti di Colonia a capodanno,

interventi di Giulia Blasi, Ilaria Sabbatini, Daniela Grossi – legame tra lotta alla violenza e

lotta contro il razzismo san Micheletto ore 16

 11 marzo ore 17,30 incontro presso S. Micheletto lettura di poesie di poetesse lucchesi

 19 marzo – ore 17,00 Villa bottini – presentazione del libro Azeza Khouribech Storie di

 17 – 22 marzo dalle ore 16,45 alle 18,45 – Agorà, laboratorio gratuito “io scrivo in italiano”,

incontri di conoscenza della letteratura “migrante “ per avvicinarsi alle scrittrici “d’altrove”

che, ormai parte della nostra società, hanno deciso di scrivere in italiano a cura di Maria Pia

Pieri e Comune di Lucca

 8 aprile – Città delle donne SPI CGIL : Mara Mucini poesie, musica e disegni Mandala –

esprimono l’inconscio delle donne

 Evento UNICEF “Omaggio alle donne” 8 marzo – Real collegio

FacebookTwitterGoogle+Condividi