L’Acf Lucchese femminile ospita la forte Lavagnese per tornare a vincere
Corti “Giochiamo contro la formazione che mi ha impressionato di più”
Domenica 15 Aprile 2018, ore 15, Stadio di Porcari
Con la buona notizia che gli esami radiografici hanno fortunatamente ridimensionato la gravità dell’infortunio di Irene Pieroni, uscita domenica con l’autoambulanza dallo stadio di Porcari , ma che dovrebbe rientrare nella gara del 22 Aprile, l’Acf Lucchesedel presidente Marco Chiocchetti  ha preparato la partita  con la Lavagnese per tornare alla vittoria e riprendersi il sesto posto, perduto a vantaggio del Torino, dopo la sconfitta per 2-0 contro la Novese.
Non sarà facile perché a Porcari arriva la terza forza del campionato, la Lavagnese che con 50 punti è in corsa per la seconda posizione attualmente ricoperta dall’Arezzo. La Lavagnese ha nel gioco sugli esterni il suo punto di forza “Di tutte le squadre incontrate finora- sostiene il tecnico Maurizio Corti- la Lavagnese è certamente quella che mi ha maggiormente impressionato per la sua potenza offensiva e per il gioco sulle fasce laterali. Da parte nostra dobbiamo voltare pagina dopo la sconfitta con la Novese, per la verità meritata. Ne abbiamo parlato fra noi in settimana e l’analisi a caldo è stata confermata : abbiamo patito le troppe settimane di  sosta causate dal calendario e dai rinvii, che ci hanno fatto perdere la condizione mentale e fisica”.
Nella Lavagnese da temere particolarmente l’esperta attaccante Cama, già a segno 19 volte in questa stagione,  e l’esterna Cafferata, classe 2000, da tempo nel giro delle nazionali giovanili azzurre.
nella foto Irene Pieroni prima di uscire per infortunio nella gara con la Novese di domenica scorsa

Share