Il Gs Lammari rosa protagonista agli italiani di Gubbio centrando la top ten nazionale.GS LAMMARI l'arrivo di juliet chekwel

La compagine lammarina si è presentata ai nastri di partenza del Campionato Italiano di cross assoluto, valido sia come Campionato di Società di cross che prima prova del Cds assoluto di corsa, nonostante i troppi infortuni che avevano ridotto le aspettative della società. Aspettative che le ragazze hanno saputo limitare nei danni restando sempre in quei limiti agonistici che hanno permesso di tenere alti i colori lucchesi con dei buoni risultati. La competizione tricolore denominata: “Festa del cross 2018” si è tenuta domenica scorsa 11 marzo a Gubbio, per il terzo anno consecutivo, sviluppandosi nello splendido percorso campestre all’interno del parco con le rovine del Teatro Romano.

Per il Gs Lammari un grande plauso va senza dubbio all’eccezionale affermazione della ventottenne ugandese Juliet Chekwel (classe 1990 sf), che è stata veramente la ciliegina sulla torta. Juliet, con una gara intelligente e di grande eleganza, ha tagliato il traguardo, sulla distanza degli 8 km. che ha visto al via ben 230 atlete da tutta Italia, per prima con una galoppata in solitaria fermando il cronometro con il tempo di 28’15’’, staccando la keniana Ivyne Jeruto Lagat (#Iloverun Athletic Terni) di ben 36 secondi e Martina Merlo (Cs. Aeronautica Militare – Cus. Torino) che era una delle favorite e già azzurra agli Europei di cross di 37 secondi, portando così la maglia amaranto del Gs. Lammari sul gradino più alto del podio. Oltre a lei anche le altre quattro atlete sono state eccezionali, conquistando posizioni molto superiori dai pronostici chiudendo nella classifica generale assoluta al: 37° posto Palma De Leo (1977 sf40), 91° Franca Maria Chiorazzo (1978 sf40), 110° Barbara Dore (1978 sf40) e 141° Sara Orsi (1977 sf40). Queste cinque crossiste sono riuscite a portare la società di Lammari al 10° posto assoluto in Italia risulatando essere anche lo prima società in Toscana. Questa la classifica delle top ten: 1° La Fratellanza 1874 Modena, 2° Cus. Torino, 3° Free-Zone Brescia, 4° Atl. Brescia 1950 Ispa Group, 5 Cus Pro Patria Milano, 6 La Recastello Radici Group Bergamo, 7° Runner Team 99 Sbv Torino, 8° #Iloverun Athletic Terni, 9° Cs. Esercito Roma, 10° Gs. Lammari e per la Toscana sul podio ci sarebbero: 18° Gs Il Fiorino Firenze, 20° Gs Orecchiella Garfagnana.

Inoltre, sempre domenica scorsa, a Lastra a Signa nella ormai classica 10 km. “La … Strapazza”, l’atleta lammarina Claudia Marzi (1965) si è piazzata prima nella categoria veterane.

FacebookTwitterGoogle+Condividi