Da domani a domenica la 19esima edizione del Torneo Città di Lucca – Geonova Cup riservato agli Under 13

Tre impianti sportivi coinvolti, otto squadre in campo tra le migliori della Toscana e della Liguria e oltre 90 atleti Under 13 pronti a sfidarsi per aggiudicarsi la 19esima edizione del Torneo Città di Lucca “Memorial Danilo Corsi” – Geonova Cup in programma per tre giorni da domani (9 giugno) fino a domenica.

Ancora una volta Lucca torna ai vertici del basket giovanile regionale grazie anche agli ottimi risultati raggiunti dalle squadre del suo vivaio, su tutte l’Under 18 Eccellenza che da domenica sarà impegnata a Udine per le finali nazionali, e all’organizzazione del tradizionale torneo di fine anno riservato alla categoria Under 13 con la presenza di alcune delle migliori formazioni della zona.unnamed (1)

A scendere in campo saranno Pistoia Basket Giovane, Prato Basket Giovane, Gmv Ghezzano, Pool Use Empoli, Pall. Affrico Firenze, Pall. Calenzano, Psg Canaletto Spezia e Cmb Junior Lucca.

In palio anche la gara del tiro da tre punti “Bfg Cup 2016” che coinvolgerà tutte le squadre con l’ultima prova durante la finalissima del torneo al Palatagliate.

Nei tre giorni del torneo si giocherà sui tre campi del Palatagliate, San Concordio e la palestra Matteotti a Sant’Anna. Proprio al Palatagliate domenica pomeriggio saranno in programma le finali: quella per il terzo posto alle 16 e quella per il primo posto alle 18.15. Alle 20 calerà il sipario con la premiazione del torneo.

Per l’intera società sarà poi anche una sorta di festa di fine anno con il termine dell’attività sportiva che ha viso 14 squadre iscritte ai campionati federali, 30 dirigenti, 25 allenatori, 336 partite disputate, 343 atleti tesserati e 3520 ore di lavoro in palestra.

«Riuscire a organizzare la 19° edizione del Torneo Città di Lucca “Memorial Danilo Corsi” è una grande soddisfazione – spiega il presidente del Cmb Luigi Pracchia –. Ci rendiamo conto che ormai è diventato un appuntamento fisso per il movimento giovanile toscano in un momento in cui le società iniziano la programmazione dei gruppi per le annate successive. Una lunga continuità che dimostra la bontà delle nostre idee e del nostro lavoro, oltre alla professionalità che il nostro staff, fatto di istruttori, dirigenti e allenatori, mette in campo tutti i giorni riuscendo a dare il meglio per i nostri giovani atleti che ricambiano con il loro entusiasmo di giocare e divertirsi insieme con sani principi educativi e sportivi. Ora i protagonisti sono proprio i ragazzi e a loro va il mio in bocca al lupo per il torneo sperando che per loro sia un momento di crescita nel divertimento e nella sana competizione».

FacebookTwitterGoogle+Condividi