Annalaura Mugno trionfa al G.P. Monte Serra – Ragazzi del Vega.

Personal Best per la Pieroni a Siviglia

Mentre a Lucca si correvano i campionati italiani master di cross, a pochi chilometri, sul Monte Serra si è svolta l’impegnativa gara dedicata ai Ragazzi del Vega, lo storico G.P. Monte Serra: la manifestazione ha ricordato i 41 anni dal disastro aereo del 3 marzo 1977, quando nello schianto dell’ aereo C-130 Vega 10 morirono 38 cadetti e un ufficiale dell´Accademia Navale di Livorno con 5 membri dell’equipaggio della 46a Brigata Aerea di Pisa.

La gara di 9,266 km, tutta in salita con partenza dalla Certosa di Calci fino al faro monumento dedicato alle 44 vittime, ha visto in campo femminile il trionfo di Annalaura Mugno del G.S. Orecchiella che non ha tagliato il traguardo vincendo per la seconda volta questo trofeo stabilendo il secondo miglior tempo femminile di sempre (46´05″), a pochi secondi dal record di  Samantha Galassi (45´36″).

Al maschile vittoria di Michele Belluschi  dell´Atletica Recanati con il tempo di 39´57″ ; ancora imbattuto  il record del vice-campione del mondo di corsa in montagna portacolori del GS Orecchiella Garfagnana Gabriele Abate (37’18”).

Alla Corri Seano, corsa podistica competitiva di 15 km sul Montalbano,  tra i Veterani vittoria per Luca Diversi, peraltro con un ottimo 11° piazzamento assoluto. Gli altri: 42° e 13° tra i Veterani Emo Pocai, 43° Paolo Lucchesi, 79° Massimo Rossi, 148° e 11° Argento Annibale Giovannini.

Al Trofeo Unità d’Italia a Quarrata buon 18° posto per Federico Matteoni, 63° Maurizio Iadanza, 68° Riccardo Nardi. Nella categoria Veterane ennesima vittoria per una straordinaria Odette Ciabatti, subito in gara dopo le fatiche del Campionato Italiano Master di Cross disputato a Lucca.

Aquile protagoniste anche all’estero, con la nuova “impresa” di una delle coppie d’oro del podismo locale: alla maratona di Siviglia grande prestazione per Roberta Pieroni e il marito Luigi Angeli. La forte maratoneta centra il P.B. chiudendo con un ottimo 3:22:22, 79° tra le donne e addirittura 5° nella categoria Veterane. Personale anche per Luigi Angeli 4:06:31.

 

Share