ALTOPASCIO – UNA SERATA ALLA POESIA MESSICANAangela guadalupe

 

Al Marginone di Altopascio, questo venerdì 15 giugno dalle ore 21, nel Salotto Letterario a Villa Le Sughere in località Conti 15, si terrà una serata dedicata alla poesia messicana, con la presentazione dell’antologia personale della poetessa di Oaxaca (Messico) Angela Guadalupe dal titolo: Zarpamos (edita da Cento Lumi, Barga).

Angela Guadalupe (classe 1969) si è laureata in lingue straniere alla Baup di Puebla, specializzandosi poi in Letteratura Messicana presso la Uabjo di Oaxaca. Ha preso parte a diverse antologie collettive, pubblicato una sua raccolta di minificcion, volumi di poesie e libri di poesie per bambini e bambine ed altri poemi. Attualmente è docente di Letteratura e Scrittura Creativa alla Facoltà di Lingue alla Universidad Autónoma Benito Juárez de Oaxaca.

“Zarpamos” è un percorso attraverso la decennale produzione della poetessa messicana contemporanea che, con la sua parola essenziale e priva di orpelli, a tratti surreale e onirica, a tratti concreta e quotidiana fino alla nudità, ma sempre di una eloquenza senza reticenze, indaga i temi del corpo, del sesso, del desiderio, dell’essenza, dell’essere madre, dell’essere figlia, dell’amore e del disamore. Ad accompagnare i testi, un ricco e variegato repertorio di opere di artiste contemporanee (messicane, italiane ed oltre) che con altri linguaggi si sono poste altrettante domande. Un progetto nato dalla collaborazione di tante donne diverse, per provenienza, età e percorsi di ricerca, che si propone come emozionante itinerario attraverso l’essere donna e artista, ai due lati dell’oceano.

La serata si svolgerà con reading della traduttrice Angela Masotti e art perform di Paola Marchi e Katerina.

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi