Al Caffè della Versiliana torna la rubrica “Salubre” di Fabrizio Diolaiuti martedì 21 agosto  si parla dell’importanza della Carta

Marina di Pietrasanta (LU) _ Al Caffè della Versiliana torna la   rubrica “Salubre” curata e condotta da Fabrizio Diolaiuti e per l’incontro in programma martedì 21 agosto ( ore 18.15) sarà protagonista la carta. “Cosa succederebbe se la carta sparisse dal nostro pianeta?  “Non ci sarebbero più i libri – spiega Fabrizio Diolaiuti – ma anche lettere, quotidiani, certificati, carte da gioco, carte d’identità, biglietti da visita, tovagliolini, imballi dei telefoni cellulari, bustine di tè… Per l’ambiente è poi importantissimo il tema del riciclo. Nell’incontro  – prosegue Diolaiuti  –   si sfateranno alcuni luoghi comuni come quello che la produzione di carta distrugge le foreste o quello sulla comunicazione elettronica che non è vero che è più sostenibile di quella su carta o che la carta fa male all’ambiente anzi è vero il contrario”.Di questo tema ne parleranno ospiti qualificati come Massimo Medugno, direttore generale di Assocarta, Tiziano Pieretti, confindustria Toscana Nord, Susanna Bellandi, global creative, communication & CSR director di Sofidel, Monica Meccariello, indutrie Celtex. E siccome Lucca ed in particolare il piccolo comune di Porcari sono la capitale Europea della carta, fra gli ospiti ci sarà Leonardo Fornaciari, sindaco di Porcari. Il bere Salubre sarà a cura di B’ARTPiazza Centauro di Pietrasanta e presentato da Manuele Mallegni. Al termine dell’incontro ci sarà una degustazione del primo spumante delle colline lucchesi il Ventiquattronodi prodotto dall’azienda agricola La Badiola (Marlia Lucca).

L’ingresso è libero. Il Caffè della Versiliana è firmato da Massimiliano Simoni per il coordinamento e la direzione artistica Info 0584 265757

Share