A tutto swing nei sotterranei del baluardo San RegoloLessJazz Quartet

 

Classici americani ed europei con il quartetto fiorentino LessJazz

 

Sarà come tornare indietro nel tempo, tra gli anni Venti e gli anni Sessanta del Novecento, sulle note dei classici che LessJazz Quartet eseguirà nei sotterranei del baluardo San Regolo venerdì (22 giugno) alle 21,15. Il concerto è la proposta di Animando per il cartellone regionale Arcobaleno d’estate e vedrà esibirsi quattro musicisti di Firenze che hanno saputo affermarsi nel repertorio di capolavori jazz e swing. Francesco Staccioli alla chitarra classica, Carlo Bonamico al contrabbasso e Giovanni Pecchioli al clarinetto accompagneranno la voce morbida di Camilla Less in un percorso musicale intitolato Swinging melodies. Si partirà con lo standard jazz americano All of me del 1931, consacrato dalle interpretazioni di Billy Holiday, Louis Armstrong e Frank Sinatra. Di successo in successo si arriverà a Cheek to cheek, scritta da Irvin Berlin nel 1935 per il raffinato musical Cappello a cilindro con Fred Astaire e Ginger Rogers. Le note di LessJazz Quartet attraverseranno l’oceano per far rivivere quindi le atmosfere musicali del vecchio mondo degli anni Trenta e Quaranta: Mille lire al mese, col suo motivetto a tempo di fox-trot, e lo spensierato Ba ba (più conosciuto come Baciami piccina); ma anche La vie en rose, portata al successo da Edith Piaf nel 1945 – quando l’Europa aveva bisogno di lasciarsi alle spalle, con urgenza, le macerie della guerra. Tra i classici proposti dall’eclettico quartetto fiorentino ci sarà anche I wan’na be like you (The monkey song) del 1967, che la Walt Disney fece cantare a Mowgli, Baloo e Re Luigi nel lungometraggio d’animazione Il libro della giungla. Il concerto, promosso da Regione Toscana, Comune di Lucca, Opera delle Mura e Confcommercio, è a ingresso libero. Si accede ai sotterranei del baluardo San Regolo dall’orto botanico.

 

www.animandolucca.it

https://www.facebook.com/animandolucca/

 

Share